2018/10/21 07:06:4015069

ALTRI AMBIENTI

Risolvi l'umidità in garage e soffitta

LEGGI IN 3'

Le cose che ami sono nella maggior parte dei casi dentro casa tua. Gli oggetti che riponi con cura perché il tempo non possa rovinarli, le collezioni, i ricordi, i vecchi vestiti di cui non sai e non vuoi disfarti. Se in casa non c'è posto per loro ma vuoi comunque non buttarli via ecco che cantina, garage e soffitta diventano i luoghi ideali per diventare magazzini dei ricordi. Chiuse in scatoloni o tra cassetti e scaffali ci sono le cose che non usi spesso ma che vuoi con te. È bene pertanto che questi ambienti siano in grado di accogliere i tuoi oggetti e gli attrezzi al meglio.

Sono luoghi che spesso per la loro conformazione, posizione e per la mancanza di riscaldamento tendono a soffrire di problemi di umidità. Cosa possiamo fare per preservarli? In garage e cantina la condensa e l'umidità si concentrano maggiormente poiché sono spesso collocati in un piano interrato o seminterrato, magari privi di finestre. Possono così crearsi generarsi danni all'intonaco e a tutto ciò che c'è all'interno. 

Le macchie sulle pareti, la muffa, i muri scrostati, i rigonfiamenti e le crepe sono quasi sempre problemi legati all'umidità di risalita proveniente dal terreno al di sotto delle fondazioni, oltre alla mancanza di aerazione adeguata.  

Far circolare l'aria il più possibile è fondamentale, cercando di non ostruire eventuali finestre, prese d'aria o bocche di lupo con oggetti e materiali.

In soffitta hai i tuoi armadi, cassetti, bauli, contenitori. Apri le finestre se puoi, l'aria che circola e la luce sono le cose migliori, non solo contro la muffa!

Se è il caso cambia i rivestimenti interni con della carta da parati o, ancora meglio, con della carta plastificata in modo che venga assorbita meno l'umidità. 

Negli angoli dei cassetti o degli armadi riponi dei chiodi di garofano e una manciata di pepe nero in un sacchetto traspirante, assorbono l'umidità in maniera del tutto naturale!

Per l'ambiente invece utilizza il kit assorbiumidità Ariasana Aero 360° con tab da 450g ricaricabili: è un sistema molto comodo e poco impegnativo, che non richiede nessuna manutenzione da parte tua e assorbe l'umidità presente nell'aria trasformandola in una soluzione salina, che si raccoglie in una apposita vaschetta. 

Le tab svolgono anche una funzione antiodore e sono disponibili in tre profumazioni: inodore, lavanda o freschezza di primavera.

La chiusura di sicurezza del dispositivo evita inoltre che, durante i frequenti spostamenti di oggetti ingombranti in questi spazi, si verifichino aperture involontarie con la conseguente fuoriuscita della soluzione salina.

Se la muffa ha macchiato abiti, tende o tessuti, applica un mix di succo di limone e sale sulla zona interessata: in mezzo litro di succo di limone sciogli 1 cucchiaino di sale, strofinalo energicamente e poi procedi con il lavaggio a mano o in lavatrice a seconda del tessuto.

Per i muri puoi tentare con la classica candeggina o con una soluzione a base di bicarbonato e acqua ossigenata: miscela 3 cucchiai di bicarbonato di sodio, con 3 cucchiai di sale fino e 3 cucchiai di acqua ossigenata in mezzo litro d'acqua. Versa tutto in uno spruzzino che ti servirà per lavare più comodamente le superfici, strofina con un panno, una spazzola o un vecchio spazzolino per le zone più difficili da raggiungere.

Anche se non sono locali che vengono frequentati spesso, cantina e soffitta, fanno parte della casa e come tali sono ambienti bisognosi di manutenzione. 

La nostra casa parla di noi, e stare bene è una condizione che ci coinvolge a 360 gradi. 

Prenditi sempre cura della tua casa, in ogni sua piccola parte!

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.
Giuseppina

Io proverò questi consigli

1 anno fa

Questo sito utilizza cookie propri e di altri siti per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti anche pubblicitari di prodotti Henkel o di altre aziende, vicini ai tuoi interessi. Se scegli di proseguire nella navigazione, o chiudi questo banner, esprimi il consenso all’uso dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la cookie policy di DonnaD per esteso, nonché decidere quali specifici cookie autorizzare o rifiutare.

Prosegui con la navigazione