INTERNI

6 mosse low cost per cambiare la casa a primavera in base al tuo stile

LEGGI IN 3'

In primavera ci ritroviamo con nuove energie e dopo un periodo di letargo abbiamo voglia di cambiamento. Non solo ci mettiamo di nuovo in movimento grazie alle belle giornate e al clima più piacevole, ci piace dare una ventata di freschezza anche alla nostra casa. Per farlo non c’è bisogno di disporre di grossi budget, ma sono sufficienti pochi accorgimenti in base anche ai tuoi obiettivi.

Ecco i nostri consigli per portare la primavera nelle tue stanze in base al tuo stile di arredamento. Piccolo avvertimento? Se ti piace mescolare, metti insieme tutte le nostre idee e scegli quelle che ti stuzzicano di più. Comincia subito a lavorare sui tessuti e sugli accessori di arredamento, dai tappeti alle tende, fino ai cesti o ai vasi per i fiori. Trova il giusto compromesso con il tuo stile e fai rifiorire la casa.

1. Stile Shabby Chic 

La tua casa privilegia colori neutri come il bianco, l’ocra, l’ecrù o la tinta corda? Allora gioca sui tessuti che valorizzino i tuoi ambienti. Cambia le tende che hai utilizzato durante l’autunno-inverno con dei teli di lino chiari e sul divano sceglie cuscini o plaid in fresco cotone. Fai lo stesso con gli altri ambienti, dalle camere ai bagni. Sostituisci asciugamani, tappeti e coperte con tessuti più freschi sia nelle materie che nelle tonalità. Con poche mosse svolterai l’atmosfera della tua casa. Sul tavolo, poi, sistema dei barattoli-vasi per tenere fiori che rinfreschino l’ambiente e lo colorino con tinte diverse da quelle che tu hai scelto per l’arredamento.

La mossa vincente: i tessuti leggeri in lino e cotone.

2. Stile nordico

Ami lo stile essenziale, fatto di geometrie semplici e colori dai contrasti equilibrati? Gioca con la luce e accosta il verde delle piante e dei fiori ai blocchi di tonalità che contraddistinguono questo stile. Spezzerai la rigidità delle linee e dei punti di fuga, trasformando gli ambienti con il tocco di primavera per eccellenza.

La mossa vincente: le piante verdi. 

3. Stile etnico

Ti piace che nella tua casa si respiri aria dal mondo? Se hai sempre lavorato perché l’atmosfera fosse calda e accogliente, in primavera puoi fare respirare un’aria nuova, magari alleggerendo l’arredamento fatto di mobili di legno massiccio e di tinte che variano dal rosso all’arancio fino al verde e al giallo acceso. Come fare? Gioca sempre con i tessuti: trova tende, cuscini, plaid e coperte che sprizzano primavera da tutti i pori con colori accesi!

La mossa vincente: i tessuti con fantasie ispirate alla natura.

4. Stile classico

Hai scelto un arredamento semplice che schiacciasse l’occhiolino al passato e che restituisse l’idea classica del nido familiare. Ami i tuoi mobili antichi e le tue vetrinette con i tuoi oggetti preferiti. Incrociare il tuo gusto tradizionale con la primavera è una questione tutta fatta di colore. Gioca con i tappeti per la nuova stagione: sceglili con fantasie geometriche che spezzino nelle tinte e nel disegno le linee che dominano la tua casa. Una tinta a cui affidarti? Il verde in tutte le sue sfumature saprà ravvivare gli ambienti.

La mossa vincente: dai colore ai tuoi ambienti con i tappeti.

5. Stile Urban

Colori accesi, forti contrasti, nessuna tonalità pastello e materiali dalle superfici lucide. La tua casa parla il codice dello stile urban nei lampadari, come nelle sedie o nelle librerie fatte con materiali di riciclo. Gioca con gli accessori di arredamento e con le piante: trova vasi creativi — come cassette della frutta, vecchie pentole o piccoli catini di acciaio di quelli che usavano le nonne — e dai un tocco di primavera ricercato con i fiori.

La mossa vincente: i vasi dei fiori con materiali di riciclo. 

6. Stile eclettico

Hai trovato la soluzione perfetta di chi ama mescolare gli stili e non ne privilegia solo uno: la tua casa è allegramente eclettica. Dici che sarà difficile trovare il dettaglio che faccia primavera? Noi abbiamo una piccola idea. Che ne dici di approntare un piccolo orto casalingo solo con le piante aromatiche? Saranno belle da vedere e utilissime per la tua cucina.

La mossa vincente: l’orto casalingo con piante aromatiche.

Hai trovato la tua ispirazione grazie ai nostri consigli?

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione