ORTO E GIARDINO

Fioriere fai da te: 5 idee pratiche

LEGGI IN 2'

Piante ornamentali e fiori non possono mancare in una casa che vuole essere accogliente. Se poi si vuole dare un tocco di personalità e originalità in più alla propria abitazione, si può optare per le fioriere fai da te, ovvero vasi da realizzare in casa utilizzando materiali di riciclo con i quali liberare la creatività. Ecco cinque idee con cui puoi dar vita a contenitori per fiori graziosi e fuori dagli schemi.

Fioriere fai da te: 5 idee pratiche e semplici

I contenitori di yogurt possono diventare dei funzionali vasi per piante di piccole dimensioni, inoltre è una soluzione piuttosto semplice visto che l'unica cosa da fare è dipingere e decorare i contenitori vuoti. Sono indicati per le spezie che si vogliono tenere in cucina a portata di mano.

Un vaso di dimensioni più grandi può essere creato con una vecchia cassa di legno e anche in questo caso il lavoro che dovrai fare è tutto sommato semplice; all'interno di tali contenitori possono essere sistemate diverse piantine, realizzando magari anche un mini-orto con spezie ed erbe fresche. Per poter trasformare una cassa di legno in una fioriera, ti basterà praticare dei piccoli fori sul fondo (per consentire all'acqua di defluire) e proteggere il legno con una mano di impregnante.

Un'idea semplice eppure sempre valida consiste nel trasformare in vasi i vecchi contenitori alimentari in vetro che abbiamo in casa. L'unica cosa da fare e inserire il terriccio e le varie piantine al loro interno. Con un po' di pratica in più, è possibile realizzare un pannello da fissare al muro al quale agganciare poi i contenitori.

Un grande classico in fatto di vasi fai da te sono i pallet, che consentono inoltre la coltivazione verticale (ideale se gli spazi sono ridotti). Con questo sistema si possono coltivare non soltanto fiori e piante, ma anche ortaggi e frutta, come ad esempio peperoni e fragole.

Infine la soluzione più originale: persino i sacchetti di juta (quelli in genere impiegati per riso o caffè) possono diventare dei vasi. Si tratta di un'idea che punta anche alla salvaguardia dell'ambiente, dato che tali sacchetti vengono realizzati con materiali biodegradabili. Per trasformare dei sacchetti di juta in un vaso ti basterà riempirli di terriccio e sistemare poi i fiori o le piantine.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta