GRAVIDANZA

Ipnosi, il metodo per partorire dolcemente

L'ipnosi in gravidanza è molto utile per gestire lo stress, rilassarsi e prevenire l'ansia. Può essere utilizzata anche durante il parto, per affontare la fase espulsiva gestendo il dolore con più tranquillità.
LEGGI IN 1'

Prepararsi al parto non è semplice, perché è fondamentale cercare di rielaborare tutte le paure più profonde. Alcune ostetriche offrono esercizi di ipnosi durante le sessioni di preparazione. Attraverso un vocabolario positivo e colorato, la visualizzazione di scene rilassanti e "luoghi di risorse", la futura mamma sviluppa strumenti per aiutarla a respirare, a concentrarsi e a rilassarsi per il grande giorno.

Che cos’è l’ipnosi per il parto

L’ipnosi per il parto, detta in inglese ipnobirth, è una tecnica di autoipnosi che ti permette di partorire serenamente, riducendo il dolore e preparandoti ad accogliere il tuo bambino. Questo metodo, sviluppato negli anni '80 dall'ipnoterapeuta Marie Mongan, conta oggi più di 1.500 professionisti in tutto il mondo.

Come funziona?

Si basa su 4 pilastri fondamentali: respirazione, rilassamento, visualizzazione e approfondimento. Questa forma di preparazione al parto può iniziare già dal 4 ° mese di gravidanza, seguiti ovviamente da un esperto. La preparazione completa prevede 6 lezioni di 2 ore.

Durante le sessioni imparerai diverse tecniche di respirazione che potrai poi applicare durante il parto. Il respiro dell'onda è il più importante, è quello che userete al momento delle contrazioni per facilitare la fase di apertura della cervice. Una volta che hai imparato a respirare a un ritmo costante e a rilassarti senza sforzo, puoi passare agli esercizi di rilassamento.

Il principio su cui si basa è biochimico. Imparare a rilassarsi accelera la produzione di endorfine e ossitocina, ormoni che facilitano il parto. Sotto l'autoipnosi, la mamma non dorme, è pienamente cosciente e può uscire da questo stato ogni volta che vuole.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta