2018/10/21 09:08:1833064

CONSIGLI UTILI

Cimici verdi vs cimici marroni: le differenze e come si debellano

LEGGI IN 2'

Manca poco all'autunno, stagione dolcemente melanconica che fa accendere di colori vivaci la nostra natura. Purtroppo, ogni anno, oltre al magnifico fenomeno del foliage, tornano puntuali anche le cimici, che con i primi freddi infestano le nostre case. Sono estremamente fastidiose a causa del rumore (un ronzio causato dal battito delle ali) ma soprattutto per il cattivo odore che emettono se infastidite.

Non sono pericolose per l'uomo e non portano malattie come gli scarafaggi, ma possono moltiplicarsi molto velocemente. Le più comuni sono le cimici verdi (che si distinguono tra palomena prasina e nezara viridula) e le cimici asiatiche o marroni (halyomorpha halys). La cimice marrone è arrivata in Italia da pochi anni, passando dall'Oriente agli Stati Uniti, per raggiungere l'Europa. Fino a 10 anni fa, infatti, si trovava nella Penisola solo quella verde. A differenziare le specie, però, non c'è solo il colore. Ecco quali sono le caratteristiche:

Cimice verde

È caratterizzata da un verde intenso ed è sicuramente quella più infestante. È innocua per l'uomo, mentre non lo è per nulla per le piante. La cimice femmina passa l'estate (soprattutto il mese di luglio) a deporre le uova e si ciba rilasciando nella vegetazione una sostanza velenosa che causa una lenta necrosi. È particolarmente ghiotta delle piante di pomodori. Va trattata come una specie infestante, soprattutto per proteggere gli spazi verdi.

Cimice asiatica o marrone

La cimice marrone si trova in campagna come in città ed è molto prolifera. È originaria del Sud Est Asiatico, soprattutto Cina meridionale e Giappone. In un paio di mesi riesce a produrre dalle 50 alle 100 uova. È facile capire come in soli 10 anni sia diventata così presente sul territorio italiano. È un insetto polifago, ovvero si nutre della vegetazione, ma non ha preferenze particolari. Ciò vuol dire che non sono a rischio solo le piante da frutto, ma anche quello ornamentali e da appartamento. A differenza della cimice verde è più difficile da eliminare perché essendo una specie "giovane" (nel senso che è presente da poco in Occidente) non ha ancora dei predatori.

Come si debellano le cimici verdi e marroni?

Puoi scegliere il fai da te con prodotti naturali, ma devi mettere in conto che non sono efficaci. Puoi utilizzare delle zanzariere, che fungono da ottima barriera, ma poi il consiglio è quello di acquistare dei pesticidi specifici in spray e seguire le indicazioni – presenti sulle confezioni – per l'applicazione. I prodotti di nuova generazione sono molto comodi in casa perché non hanno odori sgradevoli e funzionano anche contro i ragni. Ricordati di non ucciderle schiacciandole perché emettono un fetore davvero sgradevole, che resterà nella stanza per diverso tempo.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di altri siti per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti anche pubblicitari di prodotti Henkel o di altre aziende, vicini ai tuoi interessi. Se scegli di proseguire nella navigazione, o chiudi questo banner, esprimi il consenso all’uso dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la cookie policy di DonnaD per esteso, nonché decidere quali specifici cookie autorizzare o rifiutare.

Prosegui con la navigazione