RICETTE

Zucchine ripiene vegetariane, la ricetta light per l'estate

  • ANTIPASTO
  • VEGETARIANO/VEGANO
  • FACILE
  • 45 MINUTI

INGREDIENTI
INGREDIENTI PER 4 PERSONE

4 zucchine grandi

1 peperone rosso grande fatto a pezzetti

2 pomodori insalatari fatti a pezzetti

Una manciata di olive nere denocciolate

2 cucchiai di origano fresco

50gr di formaggio feta sbriciolato

6-7 foglie di prezzemolo tritate

1 cucchiaio di olio extravergine di oliva

PREPARAZIONE

I piatti freschi e leggeri, sono solitamente quelli che il nostro palato preferisce in estate. Il clima più caldo ci fa infatti privilegiare i cibi poco elaborati, poveri di grassi e dal sapore che non stufa. Una buona soluzione per venire incontro a tutte le nostre esigenze, è di puntare su piatti a base di verdure, come le zucchine ripiene vegetariane, light e buonissime.


Ovviamente il ripieno può essere variato a seconda dei gusti. Perciò, se volessimo qualcosa di più sostanzioso rispetto alla ricetta veggie descritta di seguito, potremmo farcirle con tonno o carne macinata. Se invece puntiamo sulla leggerezza, la farcitura in stile mediterraneo, è di certo la soluzione più indicata.

Parlando di zucchine, scegliamo quelle dal diametro maggiore, più adatte ad essere farcite, oppure puntiamo su quelle tonde, che sono anche più scenografiche se il nostro piatto fa parte degli antipasti per pranzi o cene speciali.

Procedimento

Tagliamo le zucchine a metà (in caso di zucchine tonde togliamo solo la parte superiore), scavandole con un cucchiaino per togliere parte della polpa. Lasciamone qualche millimetro lungo i bordi e le estremità per evitare che la farcitura poi fuoriesca.

Mettiamo la polpa delle zucchine in una ciotola e mescoliamola con il peperone, i pomodori, l'origano e le olive, aggiungendo un cucchiaio di olio extravergine di oliva e mescoliamo bene. Riempiamo le zucchine con il ripieno appena creato e trasferiamole su una teglia foderata con carta forno.

A questo punto completiamo la farcitura aggiungendo la feta sbriciolata e il prezzemolo. Copriamo la teglia con uno strappo di carta stagnola e mettiamo in forno già caldo a 180° C per circa 15-20 minuti. Possiamo servirle tiepide o fredde.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta