BELLEZZA

3 zone del tuo corpo che necessitano idratazione extra

In inverno, quando fa freddo, oltre al viso e nello specifico alle labbra, ci sono delle zone del corpo che hanno bisogno di idratazione extra. Quali sono queste zone e come puoi mantenerle belle idratate?
LEGGI IN 1'

L'improvviso calo di temperatura, l’ aria fredda e secca può influenzare alcune zone del tuo corpo, che possono diventare più secche, pruriginose e disidratate. Quali sono queste parti del corpo che in inverno possono richiedere idratazione extra? Ovviamente, non dimenticarti di viso e labbra, nella tua routine di bellezza quotidiana.

Il collo

Il tuo collo è spesso esposto durante l'inverno oppure è soggetto a maglie che possono irritare. Se indossi costantemente sciarpe, l'attrito costante tra pelle secca e vestiti di lana può portare a eruzioni cutanee e irritazioni. Mantieni la pelle del collo adeguatamente nutrita e il modo migliore per farlo è stendere la crema idratante invernale fino al collo mentre la applichi sul viso.

Le mani

Le tue mani sono già una delle zone più secche del tuo corpo durante l'inverno, aggiungi che le stai lavando costantemente a causa della pandemia e hai una ricetta per il disastro. Tieni una crema per le mani ricca e cremosa accanto al letto o alla scrivania per idratare rapidamente le mani asciutte e mantenerle belle!

Le gambe

I livelli più bassi di umidità nell'aria invernale sono una delle cause principali della pelle secca. Tutto ciò diventa ancor peggio per le gambe a causa delle docce calde, dell’attrito provocato dai vestiti e rasatura. Non dimenticare di idratare le gambe durante l'inverno, in particolare la parte inferiore delle gambe che possono sviluppare chiazze secche visibili e pruriginose che possono essere super fastidiose da affrontare.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta