CONSIGLI UTILI

Zanzariere magnetiche: come montarle in modo facile

LEGGI IN 2'

La stagione estiva è quella peggiore per chi non tollera gli insetti, ma in effetti non è solo il periodo caldo a farci fronteggiare questo problema. In generale, un clima umido e non troppo freddo, favorisce la proliferazione di zanzare e pappataci, che turbano la quotidianità di noi esseri umani, ma anche dei nostri animali domestici.

Le zanzariere magnetiche sono un valido aiuto contro le invasioni di insetti in casa, una soluzione economica e facile da installare senza perdite di tempo. In linea di massima, queste zanzariere si compongono di una classica rete a maglie, ma sono prive di telaio, esigendo un fissaggio con il velcro, i chiodini, i fermagli adesivi o del semplice nastro biadesivo.

Non ci sono grandi difficoltà nell’installazione delle zanzariere magnetiche, ma è importante perdere qualche minuto per fare un lavoro pulito e stabile. Il primo passaggio è misurare la dimensione di porte e finestre dove andranno attaccate le maglie a rete, in secondo luogo usiamo delle semplici forbici per ritagliarle.

In questo modo elimineremo gli eccessi e avremo non solo un aspetto più ordinato, ma anche una migliore efficacia delle zanzariere. Il tessuto in più potrebbe infatti creare pieghe e spazi attraverso cui le zanzare e gli insetti possono passare, rendendo inutile la schermatura della zanzariera stessa e costringendoci a provvedere.

Una volta tagliata la maglia a misura, usiamo chiodini, velcro o biadesivo per fissare l’estremo superiore e laterale della nostra zanzariera magnetica. Controlliamo che il fissaggio sia solido e la maglia regga alle sollecitazioni. In particolar modo, controlliamo che la parte magnetica centrale si apra e si chiuda senza compromettere la struttura.

In poche parole, dobbiamo controllare che la pressione di apertura e chiusura con i magneti non corra il rischio di tirare giù la zanzariera. Se così fosse, dobbiamo pensare ad un sistema di fissaggio più consistente, aggiungendo magari dei chiodini o usando dei fermagli adesivi, che tengono meglio del velcro o del biadesivo.

Ora possiamo goderci la nostra casa senza timore di invasioni di insetti.

 

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta