RICETTARIO

Zabaione freddo al moscato con la ricetta per l'estate

PREPARAZIONE

Siamo abituati a sorseggiarlo caldo durante l'inverno, eppure lo zabaione freddo è una ricetta alternativa che si presta benissimo anche al periodo estivo. La lista degli ingredienti cambia un po' rispetto alla preparazione classica, così come i passaggi, ma il risultato è sempre ottimo, rendendo questo dessert-bevanda perfetto per un fine pasto elegante.

In particolare, oggi parliamo dello zabaione freddo al moscato, che si prepara con questo aromatico vino dolce, che va a sostituire il tradizionale marsala. Rispetto allo zabaione standard, che prevede la cottura dei tuorli a bagnomaria con zucchero e liquore e il consumo da caldo, nella ricetta fredda gli ingredienti vanno cotti e poi messi subito a raffreddare con ghiaccio.

Per preparare uno zabaione freddo al moscato da leccarsi i baffi, possiamo seguire la ricetta descritta qui di seguito. Ovviamente possiamo variarla in base ai gusti. Magari aggiungendo qualche spezia o anche usando questa crema insieme a due palline di gelato, per un buon dessert estivo.

Zabaione freddo al moscato, la ricetta facile

Come detto, rispetto allo zabaione classico, quello freddo prevede che gli ingredienti siano lavorati in maniera differente. Si parte sbattendo i tuorli insieme allo zucchero in una ciotola, fino a quando il composto non appare chiaro e spumoso, poi possiamo trasferire il contenitore su una pentola di acqua calda, mescolando per qualche minuto in bagnomaria.

Versiamo il moscato poco prima di spegnere la fiamma e incorporiamo. Dopo di che appoggiamo la ciotola in una coppa con acqua fredda e ghiaccio per far raffreddare, avendo cura di amalgamare il composto per fare in modo che si freddi in modo omogeneo. Quando sarà a temperatura ambiente, possiamo montare la panna a neve ferma.

Aggiungiamola a cucchiaiate, una alla volta, nella ciotola con il mix di tuorli, zucchero e moscato, facendo movimenti dal basso verso l'alto per unirla al composto senza smontarla. Il risultato dovrà essere una crema soffice e spumosa, di un colore meno giallo rispetto allo zabaione classico, ma invece più tendente al bianco avorio.

Copriamo la ciotola con la pellicola trasparente e lasciamo riposare in frigo per almeno 2-3 ore. Dopo di che versiamo lo zabaione freddo nei bicchieri, con o senza ghiaccio, spolverando con un po' di cannella e decorando con due foglioline di menta. Cin cin all'estate con questa deliziosa bevanda.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta