RICETTARIO

La ricetta dello zabaione caldo per farcire il panettone

PREPARAZIONE

Se a Natale il protagonista del salotto è certamente l'albero addobbato, in tavola la grande star delle feste è certamente il panettone, dessert lievitato tipico della tradizione culinaria italiana. Per rendere unico ogni morso, i mastri pasticceri nostrani sono pronti a farcirlo e decorarlo in ogni modo, così da garantirci una meravigliosa esperienza gustativa in linea con i sapori classici del periodo.

Ma il fatto che il panettone sia sempre di più "customizzato" già da forni e pasticcerie, non significa che anche noi a casa non possiamo dare quel pizzico di novità in più che lo personalizzi. Agli ospiti in visita, offriamo quindi una fetta del buon dolce milanese, debitamente farcita con cremine delicate o decise, a seconda dei gusti.

Un vero classico in questi casi è lo zabaione caldo, una salsa dolce buonissima che conta solo tre ingredienti. Oltre a tuorli e zucchero bianco, è il vino marsala che rende davvero unica e aromatica questa vellutata farcia. In alternativa, proviamo anche la ricetta senza alcol, ugualmente buona.

La ricetta dello zabaione caldo classico

Versiamo in una casseruola i tuorli con lo zucchero e sbattiamoli velocemente con una forchetta o con una frusta manuale, fino a quando non diventano chiari e spumosi. A questo punto aggiungiamo il vino marsala e mescoliamo con cura per incorporare bene l'ultimo ingrediente.

Trasferiamo il pentolino sul fornello. Attenzione però, se abbiamo un piano ad induzione dovremmo impostare una temperatura medio-bassa, ponendo il recipiente a diretto contatto con il piano cottura, mentre se abbiamo il fornello classico ci conviene usare il metodo del bagnomaria per evitare che lo zabaione si attacchi sul fondo della pentola.

Usiamo una frusta manuale o una elettrica per montare il composto mentre si scalda. Ci vorranno circa una decina di minuti per vedere la salsa solidificarsi e diventare una crema vellutata. A questo punto travasiamo lo zabaione caldo in un recipiente con beccuccio per versarlo sul panettone.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta