RICETTARIO

Virgin Bloody Mary: la ricetta analcolica del cocktail

  • BEVANDE
  • COCKTAIL E BEVANDE
  • FACILE
  • 15 MINUTI

INGREDIENTI

90 ml di succo di pomodoro

15 ml di succo di limone appena spremuto più 2 spicchi di limone interi

1 lime col suo succo

Una punta di Salsa Worchestershire

Una punta di Tabasco

Sale di sedano

Pepe Macinato

Paprika in polvere

1 gambo di sedano fresco

Ghiaccio

PREPARAZIONE

Nella lista dei cocktail analcolici, di sicuro il Virgin Bloody Mary ha un posto d'onore, in quanto è uno dei drink che non perde il suo sapore caratteristico, pur rinunciando alla punta di alcol. Se infatti nella ricetta originale non manca la vodka, in quella light restano comunque presenti gli ingredienti piccanti, che rendono la bevanda riconoscibile.

La ricetta del Virgin Bloody Mary, esattamente come la sua controparte alcolica, vanta infatti una lista ingredienti piuttosto lunga e articolata. Tuttavia, la preparazione del cocktail non è complessa e possiamo facilmente reperire tutto ciò di cui abbiamo bisogno in un normale supermercato, compreso il sale di sedano.

Qualora non riuscissimo a trovarlo, possiamo comunque farlo in casa. Questo prodotto altro non è che sedano essiccato e sminuzzato finemente. Ci basterà tagliare l'ortaggio a pezzi e lasciarli disidratare in un essiccatore o in forno a bassa temperatura per circa 8-10 ore.

Dopo di che passiamo il tutto al mixer per ridurre il tutto ad una polvere grossolana, che potremo usare anche per le nostre ricette di cucina, sfruttando la naturale salinità del sedano. Il resto dei prodotti per il nostro Virgin Bloody Mary non dovrebbe essere difficile da trovare in qualunque market vicino casa, soprattutto se ha una zona salse piuttosto fornita.

La ricetta del Virgin Bloody Mary originale

Versiamo il sale di sedano su un piatto, dopo di che inumidiamo il bordo del tumbler con uno spicchio di limone tagliato e rotoliamolo qui all'interno. Il sale di sedano si attaccherà naturalmente al vetro, donando la giusta decorazione al nostro bicchiere.

A questo punto versiamo i cubetti di ghiaccio in uno shaker insieme al succo di pomodoro, succo di limone, salsa Worchestershire, Tabasco e succo di lime. Quest'ultimo va spremuto direttamente nel bicchiere dello shaker, lasciando poi cadere le bucce. Agitiamo per mezzo minuto.

Versiamo nel bicchiere da servizio, dove avremo lasciato cadere qualche cubetto di ghiaccio e decoriamo il tutto con un gambo di sedano, uno spicchio di limone o lime e una spolverata di pepe nero macinato e paprika dolce affumicata.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta