FIGLI

5 validi motivi per non avere bambini

No desideri diventare mamma, ma sembra che tutte le persone accanto a te non stiano aspettando altro di vederti con una bella pancia rotonda. Non sei obbligata e prenditi il tuo tempo per scegliere cosa sia meglio per te.
LEGGI IN 2'

Fare figli non è e non può essere obbligatorio, nonostante le pressioni sociali che potrebbero avvelenarti la quotidianità. Ti devi sentire libera prendere la tua decisione serenamente e soprattutto liberamente, in accordo con il partner. Ecco qualche valido motivo che potrebbe farti entrare nel movimento No kids.

Avrai più tempo libero. Dopo aver avuto figli, la tua vita, letteralmente, non è più tua. Le madri sposate oggi hanno 5,4 ore di tempo libero a settimana in meno rispetto al 1975, secondo recenti statistiche, e i nuovi genitori possono facilmente trovarsi a risentirsi per la prole per le opportunità che ora devono perdere per loro conto.

Non soffrire di insonnia. Una delle prime cose che i genitori devono sacrificare per i loro neonati è il sonno. I genitori hanno il 29% di probabilità in più rispetto ai non genitori di rimosare meno di sei ore a notte e il 28% in più di bere caffè tutti i giorni. La privazione del sonno a lungo termine può portare a problemi tra cui ipertensione, depressione, aumento di peso e capacità di pensiero critico compromesse.

Avrai più amicizie. Un sondaggio su 1.000 genitori ha rilevato che mentre il 69% delle donne e il 67% degli uomini ha dichiarato di sentirsi soddisfatto delle proprie amicizie prima di avere figli, i numeri sono precipitati rispettivamente al 54 e al 57% in seguito. La mancanza di soddisfazione è probabilmente collegata alla mancanza di tempo che i genitori hanno da trascorrere con gli amici.

Una vita sessuale migliore. Avere figli porta a meno sesso tra le coppie. Nel primo anno dopo la nascita, l'attività sessuale diminuisce in media di oltre il 40%, con un quarto di tutte le coppie che lo fa solo una volta al mese. Ciò è in parte dovuto al fatto che i nuovi padri sperimentano un calo del testosterone del 33% o più  l'anno successivo alla nascita di un bambino.

Avrai meno problemi di lavoro. Alle madri sul posto di lavoro vengono presentate meno opportunità e giudicate secondo standard più severi rispetto ai loro coetanei senza figli. I datori di lavoro associano la maternità a una minore competenza e impegno per la carriera, un pregiudizio che non si estende ai genitori maschi.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione