CONSIGLI UTILI

Umidità di risalita: cause e rimedi

LEGGI IN 1'

L’umidità di risalita viene chiamata anche umidità ascendente e può manifestarsi anche con aloni, sfaldamento dell’intonaco, accumuli di sali. Le cause possono rimandare a un problema di impermeabilizzazione, i rimedi devono essere valutati.

In genere, il problema riguarda soprattutto il piano terra, la cantina, il seminterrato. Alla lunga, oltre all’impatto estetico, possono esserci problemi alle pareti; deterioramento dei materiali; conseguenze sulla salute; difficoltà per il riscaldamento e, quindi, aumento dei costi per riscaldare la casa.

Umidità di risalita: cos’è
L’umidità ascendente rimanda alla risalita dell’acqua che, in genera, si verifica per la capillarità, ovvero la capacità dell’acqua di risalire verso l’alto attraverso i capillari che si trovano nelle pareti.

Umidità di risalita: cause
Le cause dell’umidità ascendente possono essere rintracciate all’esterno (acqua piovana nella terra, falde acquifere) ovvero all’interno (scarsa qualità dei materiali di costruzione, problemi di isolamento).

Umidità di risalita: rimedi
Le soluzioni proposte sul mercato, tra l’altro, comprendono:

  • sistemi che sfruttano l’inversione di polarità;
  • inserimento di materiali che bloccano la risalita dell’umidità dopo il taglio della parete che, però può compromettere la stabilità e comunque in genere è vietata per motivi antisismici;
  • creazione di una barriera chimica.

Puoi valutare i pro e i contro dei rimedi e l’efficacia a breve e lungo termine per la deumidificazione, anche facendo un giro sui forum e consultando un esperto di fiducia.

In genere, si può fare un’analisi con strumenti appositi per avere un quadro.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione