RICETTARIO

Torta paradiso senza burro e latte: la ricetta da provare

  • DESSERT
  • REGIONALI
  • FACILE
  • 45 MINUTI

INGREDIENTI

150gr di farina doppio zero

100gr di fecola di patate

2 uova grandi

180gr di zucchero bianco

150gr di margarina vegetale ammorbidita a temperatura ambiente

120ml di acqua tiepida (o latte vegetale)

Succo e scorza grattata di un limone biologico

Lievito per dolci vanigliato (1 bustina)

Zucchero a velo

 

 
PREPARAZIONE

Uno dei dolci più semplici eppure più amati da tutta la famiglia è certamente la torta paradiso, una ricetta dalla lista ingredienti essenziale e dalla facile preparazione. La si realizza infatti in poche mosse e la sua fragranza, la sua morbidezza e il suo sapore non stucchevole la rendono uno dei dessert da credenza più gettonati.

La ricetta originale della torta paradiso prevede un mix di fecola di patate, spesso mischiata con la farina per dare più consistenza al dolce, zucchero, uova, estratto di vaniglia, succo e scorza di un limone, burro chiarificato e lievito. Le varianti in questo caso sono moltissime, ma senza dubbio il tocco finale per tutti è quello della spolverata di zucchero a velo sulla superficie.

Una delle versioni più interessanti di questo dolce è quella adatta a chi non può consumare ingredienti caseari e quindi la torta paradiso senza burro e latte diventa una buona soluzione per fare colazione o merenda con un dessert molto digeribile.

La ricetta della torta paradiso senza burro e latte

Setacciamo gli ingredienti secchi (tranne lo zucchero) insieme in una coppa ampia, poi pratichiamo un foro al centro, nel quale verseremo l’acqua tiepida, il succo di limone con la scorzetta e la margarina ammorbidita. Le uova invece andranno divise con albumi e tuorli in due ciotole diverse, montando i primi a neve ferma con un pizzico di sale e sbattendo i secondi con lo zucchero.

Questo composto andrà versato nella fontana con gli altri ingredienti umidi, dopo di che amalgamiamo il tutto, mescolando con movimenti dal centro verso l’esterno. In ultimo aggiungiamo poco per volta gli albumi montati a neve e in questo caso per incorporarli dovremo muovere la spatola dal basso verso l’alto.

A questo punto versiamo l’impasto in una teglia apribile tonda oliata e infarinata e cuociamo in forno statico già caldo a 185° C per circa una mezz’ora o comunque fino a quando il dolce non è cotto. La verifica della cottura va fatta con uno stecchino, con cui andremo a punzecchiare una zona del dolce, accertandoci che esca pulito, che significa che il dolce è cotto.

Sforniamo e togliamo dalla teglia la nostra torta paradiso senza burro e latte e lasciamola raffreddare completamente prima di spolverare sopra lo zucchero a velo. Questo dessert da credenza è ottimo a colazione o col tè delle cinque e si conserva soffice per qualche giorno fuori dal frigorifero.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione