RICETTARIO

Torta di cachi: la ricetta della nonna

  • DESSERT
  • FACILI E VELOCI
  • FACILE
  • 45 MINUTI

INGREDIENTI

70gr di farina doppio zero

30gr di farina integrale

30gr di farina di castagne

200gr di zucchero di canna

3 uova intere

1 vasetto di yogurt intero (o più se il dolce risulta troppo sodo)

1 caco mela maturo

50gr di burro fuso

1 cucchiaino di cannella in polvere

1 punta di cucchiaino di chiodi di garofano in polvere

1 pizzico di sale

1 cucchiaino di estratto di vaniglia

1/2 bustina di lievito vanigliato

Zucchero a velo (opzionale)

PREPARAZIONE

La torta di cachi è una ricetta rustica e golosa che porta il sapore dolce e intenso del frutto autunnale sulle nostre tavole. La preparazione di questo dessert, ottimo sia per la colazione sia per la merenda di tutta la famiglia, è molto semplice e la lista ingredienti piuttosto essenziale, con prodotti facilmente reperibili in ogni dispensa o frigorifero.

Se vogliamo preparare la torta di cachi a regola d'arte, possiamo sfogliare i libri di cucina delle nostre ave, grandi ispiratrici di molti piatti. In questo caso la ricetta è un perfetto mix di farine che rende l'impasto saporito, un ripieno con fette di caco mela e tante buone spezie che donano un aroma ancora più autunnale al dolce.

La torta di cachi con ricetta della nonna è tutta da provare, la delizia ideale da preparare nei freddi pomeriggi di questo periodo per far tornare il sorriso a grandi e bambini. Se l'idea ci piace, rimbocchiamoci le maniche e realizziamola in meno di un'ora.

Torta di cachi, la ricetta della nonna

Il primo passaggio è setacciare insieme in una ciotola ampia le farine con le spezie, aggiungendo poi il sale, lo zucchero e il lievito in polvere vanigliato, infine amalgamiamo. Mescoliamo una ciotola a parte gli ingredienti umidi, sbattendo dapprima le uova e poi unendo il resto dei prodotti, avendo cura di mixare bene tutto.

Versiamo l'impasto in una tortiera tonda con stampo apribile, preventivamente imburrata e infarinata e immergiamo le fette di caco mela. In ultimo inforniamo a 185° C per una mezz'ora o comunque fino a quando il dolce non è perfettamente cotto e dorato in superficie.

In questo caso possiamo sfornare la torta e lasciarla raffreddare su una gratella completamente prima di spolverare, se vogliamo, con zucchero a velo. Il dolce può anche essere tagliato nella parte centrale e farcito con marmellate o creme a piacimento.

La torta di cachi della nonna può anche essere servita con una pallina di gelato o con panna montata.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione