ERBORISTERIA

Tonsille gonfie con placche: i rimedi naturali da provare

LEGGI IN 2'

In inverno, uno dei problemi che si può presentare spesso, affliggendo soprattutto chi ha la gola sensibile, è certamente la tanto odiata tonsillite, un'infiammazione di natura batterica o virale, che porta ad avere le tonsille gonfie, coperte spesso da placche e molto arrossate. I bambini sono i soggetti più interessati da questo disturbo, ma anche gli adulti ne possono soffrire.

Quando la gola si infiamma è bene correre dal medico per capire la natura del problema, eventualmente agendo per via farmacologica per evitare peggioramenti. Tuttavia, se il nostro dottore è d'accordo e la condizione non è clinicamente rilevante, possiamo agire contro le tonsille gonfie con placche, in modo molto meno invasivo.

Ci sono infatti ottimi rimedi naturali che possiamo provare e a cui affidarci in tutta sicurezza, salvo ovviamente eventuali allergie specifiche ad uno dei prodotti suggeriti. In linea di massima, se non abbiamo problemi con l'aglio, ci farà piacere sapere che in caso di tonsillite acuta, masticarlo crudo la mattina a digiuno, aiuta a disinfettare la gola e ad eliminare le placche.

Astringente e antinfiammatorio naturale, l'aceto di sidro di mele è poi un rimedio della nonna molto utilizzato ancora oggi per sanificare la gola. Usiamolo diluito con acqua per gargarismi da fare mattina e sera a bocca pulita, oppure beviamolo la mattina in acqua calda con zenzero e miele, un ottimo metodo per combattere il raffreddore e la tonsillite.

Se il sapore dell'aceto risulta troppo pungente, soprattutto per i bimbi, vanno bene anche gli sciacqui con acqua tiepida e sale, gargarizzando per circa 30 secondi e poi sputando. Anche in questo caso è essenziale farlo due volte al giorno, dopo il normale lavaggio dei denti.

Per velocizzare poi la guarigione dalle placche, possiamo consumare agrumi e frutta ricca di vitamina C, che ha un buon potere disinfettante e astringente sulle tonsille gonfie e infiammate. Arance, limoni e mandarini forniscono anche una buona riserva di sali minerali, utili a rimetterci più velocemente in salute quando non siamo in forma.

Cerchiamo poi di tenere sempre ben pulita la bocca, curando l'igiene orale in modo più approfondito, così da evitare la proliferazione batterica che può peggiorare la salute del cavo orofaringeo. Manteniamoci anche idratati, bevendo spesso acqua a piccoli sorsi, sempre utile in caso di mal di gola e tonsille gonfie e infiammate.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta