IN FORMA

Tisana drenante allo zenzero fresco o secco: come prepararla

LEGGI IN 2'

Con l'arrivo della bella stagione, il fisico ha bisogno di depurarsi da scorie e tossine accumulate durante il periodo invernale, nonché di qualche chilo di troppo e di quell'odiato filo di ritenzione idrica che peggiora sempre durante i mesi più freddi. In inverno si mangia di più e in maniera più pesante, con la conseguenza che spesso siamo costrette a fare i conti con una forma non ottimale.

Il modo migliore per rimetterci in sesto durante la primavera è di bilanciare l'alimentazione, alleggerendola un po' dai grassi e aggiungendo più frutta e verdura, ma anche facendo un po' di sana attività fisica all'aperto per tonificare il corpo. Per aiutarci a eliminare i liquidi in eccesso possiamo poi provare un ottimo infuso, facile da preparare anche in casa.

La tisana drenante allo zenzero è un vero toccasana in qualunque periodo dell'anno. Durante la stagione fredda ci aiuta a combattere i malanni di stagione e in quella più calda migliora la digestione, stimola il metabolismo e funge da vero rimedio naturale detox, che aiuta anche a dimagrire.

Lo zenzero stimola infatti la mobilità gastrica e i movimenti dell'intestino tenue e crasso. Ma aiuta anche a sopprimere il senso di fame e svolge una buona attività diuretica, con la conseguenza che il suo consumo regolare e quotidiano, unito ad una dieta bilanciata e ad un po' di sport, favorisce l'eliminazione dei liquidi in eccesso e la perdita di peso.

Per preparare una tisana drenante allo zenzero dobbiamo usare preferibilmente la radice fresca, che ovviamente ha maggiori proprietà del prodotto secco in polvere. Mettiamo a bollire 200ml di acqua in un pentolino, meglio se in rame o argilla, per limitare i processi ossidativi e intanto puliamo la radice dalla sua buccia. Non più di 30gr di prodotto.

Tagliamo lo zenzero a fette e quando l'acqua inizierà a bollire, mettiamole dentro, abbassando la fiamma e lasciando sobbollire per circa un quarto d'ora. A questo punto spegniamo, copriamo il pentolino e lasciamo in infusione per altri 15 minuti, dopo di che filtriamo il liquido in una tazza e aggiungiamo il succo di mezzo limone spremuto fresco.

Dolcifichiamo con un cucchiaino di miele e beviamo due volte al giorno subito dopo i pasti principali. Se usiamo lo zenzero secco in polvere usiamo mezzo cucchiaino, da mettere già in tazza con acqua calda e limone. Anche in questo caso aggiungiamo un pizzico di miele.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta