BRICOLAGE

Tavolo scollato: come ripararlo in base ai materiali

LEGGI IN 2'

Il tavolo scollato necessita di essere riparato, per evitare ulteriori rotture e incidenti incresciosi: come ripararlo? Vediamo come fare la riparazione e come incollare le superfici in base ai materiali.


Tavolo scollato: come ripararlo se è di legno
Il tuo tavolo è fatto di legno o truciolato: può scollarsi e può capitare anche che si sollevi il bordino ovvero quella lamina sottile che corre lungo il perimetro del piano.

In questi casi, la prima operazione è la pulizia della superficie, con una leggera carteggiatura e la spolveratura: con la carta vetrata a grana fine, carteggia leggermente la parte scollata di legno e togli la polvere, con un panno o anche con un pennello.

A questo punto, puoi stendere la colla: avvicini le superfici scollate e lasci asciugare per il tempo indicato dal prodotto. Per facilitare l’incollaggio, puoi avvolgere le parti incollate con del nastro di carta.

E se ci sono crepe nel legno massello, dai un’occhiata a questo articolo.


Tavolo scollato: come ripararlo se è di vetro
Anche per la riparazione e l’incollaggio del tavolo di vetro, è importante partire da una buona colla che sia adatta alle superfici da incollare, ad esempio vetro e legno o vetro e metallo, e che, inoltre, diventi trasparente quando si asciuga.

E anche in questo caso, la pulizia è fondamentale. Dunque, pulisci il tavolo di vetro, il supporto e i piedi e in particolare la zona che devi incollare, e lascia asciugare alla perfezione.

Stendi la colla e fai aderire le parti scollate. Se le istruzioni lo richiedono, inumidisci le zone da incollare.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta