BENESSERE

Succo di cetriolo: usi e benefici

Va tanto di moda il succo di cetriolo che pare essere detentore di proprietà benefiche eccezionali. Ma è veramente così o come sempre le tendenze alimentari stanno offuscando le reali proprietà nutrizionali? E come si usa?
LEGGI IN 1'

Ti sei convinta a provare il succo di sedano? Fermati. C’è una novità. Se hai voglia di un tonico antiossidante ma anche di purificare e disintossicare tutto il corpo, devi assolutamente consumare almeno 500 ml di succo di cetriolo al giorno. Pare che dia ottimi benefici anche contro l’emicrania , depressione, l’eczema, l’ansia e i problemi digestivi.  Ma fa davvero bene o è la solita bufala?

I cetrioli hanno un effetto alcalinizzante sul corpo, che presumibilmente riduce il carico di stress nel sangue. Il cibo che mangi non ha alcun impatto sull'acidità e sicuramente non sarà il cetriolo a interferire su ciò. Puoi dunque sicuramente provare questo rimedio, che è una bibita idratante (composta dal 96% di acqua), ma non è miracoloso.

Il fatto che sia commercializzato come succo e non come un frullato, significa che tutte le fibre benefiche (2 g per cetriolo) vengono rimosse. Resta però ricco di potassio, vitamina K e vitamina C di cui il corpo ha bisogno. Purifica? Probabilmente anche questo è un tema che ti lascerà deluso: il tuo corpo è progettato per eliminare da solo le tossine attraverso organi come il fegato. E anche in questo caso il cetriolo non potrà fare molto.    

L’aggiunta di succo di cetriolo alla tua dieta è un'alternativa idratante e ricca di vitamine alla semplice acqua, ma non aspettarti risultati miracolosi. In estate, può essere particolarmente interessante per il suo potere dissetante, se ti piace il gusto.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione