INTORNO AI FORNELLI

Succhi di frutta fatti in casa senza zucchero

LEGGI IN 2'

Con l’arrivo delle belle giornate, le temperature si alzano e il desiderio di bere e rinfrescarsi aumentano. Inoltre la voglia di scatenarsi all'aria aperta consumando energie è quotidiana. L’ideale è preparare dei succhi di frutta in casa evitando così i conservanti, gli additivi o un eccesso di zucchero (o cosa peggiore, di sciroppo). Perfetti per gli adulti per ricaricarsi dopo una giornata di lavor, ore di attività fisica, ma anche per i bambini che amano la frutta e impazziscono per le bevande dolci. L’importante è non abusarne e non consumarli come sostituti dell’acqua.
 
Ingredienti
1kg di frutta matura, 1l di acqua, succo di limone q.b.
 
Succhi di frutta fatti in casa senza zucchero

Scegliere la frutta matura sui banchi del mercato per avere la migliore a disposizione. Quindi lavare bene frutta e verdura inserendo in una ciotola l’acqua, un cucchiaio di succo di limone e due di bicarbonato, e lasciare in ammollo per 10 minuti. Poi risciacquare con attenzione prima di passare alla fase successiva.
 
Inserire l’acqua in una pentola sul fuoco Intanto sbucciare la frutta eliminando semi e noccioli, oltre ai torsoli e alle parti dure e fibrose. Poi aggiungere all’acqua, in attesa del bollore, la frutta e cuocerla fin quando risulterà molto morbida, per 3 minuti, prima di spegnere il fuoco. Poi passare a spremere il limone e aggiungerlo nella pentola.
 
Frullare il composto con un frullatore ad immersione. Se risulta troppo denso e lo preferiamo più liquido, basta aggiungere un po’ d’acqua per poi frullare ancora. Poi   filtrare la polpa con un colino.
 
Quindi inserire in bottiglie di vetro a chiusura ermetica dopo averle sterilizzate. Lasciare raffreddare a temperatura ambiente. Dopodiché metterlo in frigo  e berlo entro 3 o 4 giorni.

Quindi appena raffreddato, possiamo consumarlo dopo aver agitato la bottiglia.
 
Se vogliamo un succo ancora più goloso, invece di un solo tipo di frutta, è possibile fare dei mix con la frutta di stagione che preferiamo: fragole e pesche, mela e banana, more, lamponi e mirtilli, mela e arancia.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta