PSICOLOGIA

Stanchezza emotiva: 5 rimedi per prenderti cura di te

LEGGI IN 2'

La stanchezza emotiva ci fa sentire spossati. Tra gli altri disagi, la concentrazione manca, la memoria fa cilecca, i pensieri negativi si moltiplicano, la sensazione di non farcela ci accompagna, la motivazione diminuisce, l’irritabilità e la rabbia aumentano, magari avvertiamo anche la stanchezza fisica: quali rimedi possiamo provare?

Innanzitutto, considera che ci possono essere sintomi diversi e questi possono rimandare anche ad altri motivi e disagi psicologici o a delle cause fisiche, quindi rivolgiti al tuo medico e ad un esperto per inquadrarli.

Nell’immediato, se ti dici “sono emotivamente stanco”, puoi ricominciare a pensare a te e al tuo tempo, con alcuni piccoli gesti da mettere in pratica nel quotidiano.

Stanchezza emotiva, 5 rimedi per prenderti cura di te
1) Ascolta il tuo respiro
Soprattutto quando i pensieri si affollano e ti senti senza energie, comincia a espirare e inspirare lentamente e ascolta il tuo respiro concentrandoti su di esso. Così, piano piano, inizi ad allontanare i pensieri negativi. Puoi anche provare degli esercizi di respirazione per la meditazione e il relax.

2) Guarda l'orizzonte
Guardare l’orizzonte vuol dire guardare un paesaggio o anche un’immagine che lo raffigura, fare un bagno nella foresta senza pensare a niente, semplicemente passeggiare nel verde, insomma stare a contatto con la natura per beneficiarne.

3) Fai il punto
Se cominci a sentire la stanchezza emotiva o mentale, uno dei primi rimedi è fare il punto della situazione. Quanto dormi? Come mangi? Quanto tempo libero ti concedi? Quando hai visto altre persone l'ultima volta? Fai abbastanza attività fisica? Ti dici continuamente che non ce la fai? Lavori troppo? Cosa ti preoccupa? Quando hai fatto gli ultimi controlli? Sono alcune delle domande da farsi: scrivi le risposte.

4) Sii egoista
Una volta che hai fatto il quadro per iscritto, puoi renderti conto delle cose che non vanno e di quanto stai trascurando la tua salute fisica e mentale, e, così, puoi agire di conseguenza. Dunque, con un po' di sano egoismo, riparti da quello che hai tolto a te stesso, ad esempio autostima, cura di te, riposo, sonno, buona alimentazione, movimento, relazioni sociali.

5) Metti lo stress all'angolo
Se il problema è lo stress, prova i rimedi per eliminarlo coinvolgendo i 5 sensi: li trovi qui.

Questi sono alcuni rimedi dolci per cominciare a lenire la stanchezza emotiva. Ma consulta il medico o un esperto, a maggior ragione se continui a sentire il disagio, stai vivendo una perdita, fai un lavoro molto delicato o comunque stai vivendo una situazione particolarmente stressante o non sai cosa fare. In ogni caso, non pensare di essere solo! 

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione