MATRIMONIO E SPOSE

Sposarsi nei giorni feriali: perché è un’idea vincente?

Il matrimonio è sempre un evento molto complesso da organizzare, soprattutto nell'anno della pandemia mondiale. Ecco che una buona idea sarebbe spostare il ricevimento in un giorno che non sia nel fine settimana.
LEGGI IN 2'

Sposarsi, che sogno meraviglioso. Peccato che l’organizzazione delle nozze spesso si possa trasformare in qualcosa di davvero molto difficile e caotico. Quando si celebrano più matrimonio? Trionfa giugno, seguito da agosto, settembre e ottobre. Maggio è passato un po’ di moda. E i giorni preferiti sono venerdì, sabato o domenica. Hai mai pensato di sposarti durante la settimana e non nel weekend? Potrebbe essere un bel modo per abbattere i costi, trovare posto e magari “eliminare” qualche ospite.

Risparmiare denaro

I matrimoni nei giorni feriali offrono almeno un fattore davvero interessante: spesso sono molto meno costosi, perché venditori (dal fiorista al fotografo, dal parrucchiere al noleggiatore di auto o di sedie) sono generalmente disposti a offrire i loro servizi a una tariffa scontata. Inoltre, può aiutare a garantirti che il luogo del matrimonio dei tuoi sogni sia disponibile. E probabile che gli hotel ti facciano uno sconto sui pernottamenti.

Meno invitati

Sposarsi in settimana significa meno ospiti. Molti probabilmente non se la sentiranno di partecipare, perché sono costretti a prendersi uno o due giorni di ferie. E sai che c’è? È una bella notizia se non vuoi una cosa in grande. Al tempo stesso chi parteciperà potrebbe spendere un po’ meno per dormire, mangiare, ma anche per arrivare al ruolo prescelto (treno e voli hanno biglietti a costi inferiori).

Lunedì

Il lunedì è un giorno che mette tutti d’accordo. Se temi che alcuni ospiti non possano prendersi un mercoledì libero per le tue nozze, approfitta invece del lunedì. Il primo giorno della settimana offre molta flessibilità per le coppie e per i loro invitati al matrimonio. Il lunedì segue immediatamente il fine settimana, il che consente ai tuoi ospiti di viaggiare quando probabilmente hanno già del tempo libero dal lavoro e di sistemarsi anche prima dell'evento principale. 

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta