IN FORMA

Sport primaverili per pigri: 5 attività outdoor da provare assolutamente

LEGGI IN 2'

Gli sport primaverili per pigri ci risvegliano dal torpore invernale e possono darci lo stimolo giusto per fare un po’ di esercizio fisico. Per trovare la motivazione, sperimenta alcuni trucchi:

  • unisciti a un gruppo o invita qualche amico;
  • prova un’attività divertente;
  • invece di pensare al movimento, focalizzati su altre cause che possono essere il pretesto per farlo.

Vuoi qualche spunto? Ecco 5 attività outdoor da provare assolutamente in primavera:

1) Bagno nella foresta (shinrin yoku)
No, non devi andare in mezzo al bosco, spogliarti e immergerti in acqua. Il bagno nella foresta rappresenta una connessione intima con la natura, un’adesione ai suoi ritmi per ritrovarti. Se non trovi l’attività specifica, puoi comunque passare un paio di ore o del tempo nel verde. Qui tutti i dettagli di questa pratica outdoor che fa bene.

2) Trekking urbano
Se sei pigro, ma ti piace scoprire le bellezze della tua città o di quelle vicine, allora fai un piccolo sforzo in nome dell’arte e della storia. Con il trekking urbano, infatti, si raggiungono a piedi i luoghi di interesse e si visitano. Controlla se, nella tua zona, ci sono dei gruppi che lo praticano o delle visite previste dallo stesso Comune. Altrimenti, organizza con i tuoi amici.

3) Plogging
Un’altra causa che potrebbe farti alzare dal divano è l’amore per l’ambiente. Tra gli sport primaverili per pigri, puoi prendere in considerazione il plogging. Altro non è che una corsa, una camminata o comunque un’attività fisica outdoor abbinata con la pulizia degli spazi che si attraversano. Vuoi saperne di più? Leggi questo articolo.

4) Esercizi con la corda
La gioia di saltare e il piacere di stare all’aria aperta: puoi combinarli facendo degli esercizi con la corda. Trova l’allenamento che fa per te e chiedi alle amiche di farti compagnia, così farete anche qualche chiacchiera e due risate. Ma non distraetevi troppo!

5) La bicicletta
Non tirare fuori la scusa per cui è da tanto che non ci vai, quindi temi di cadere. La bicicletta, infatti, non si scorda mai: sali in sella e fai un giro in una zona tranquilla, possibilmente nel verde. Il divertimento è assicurato!

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione