SPORT

Sup, lo sport acquatico: come si pratica

LEGGI IN 1'

Sembra una tavola da surf in realtà per praticare il Sup, sport acquatico tra più in voga in questo periodo, serve una tavola di maggiori dimensioni che può essere spinta in acqua grazie ad una pagaia, un remo molto lungo. La parola Sup è l’acronimo di Stand up paddle, uno sport mix tra surf e canoa, un’attività adatta a tutte le età. 

Basta prendere qualche lezione di base per imparare a rimanere in equilibrio sulla tavola o comunque per approcciare in maniera soft basta rimanere in ginocchio e fare pratica con la pagaia.

Lo sport può essere praticato da solo o in compagnia  su qualsiasi superficie acquatica che sia mare, lago e fiume ed é ideale per chi vuole fare movimento in quanto agisce sui muscoli allenando addominali, glutei e zona lombare. Inoltre è rilassante e aiuta a godere del panorama che ci circonda e la vista che ci sobrasta

Passaggio fondamentale soprattutto per i principianti è avere la giusta attrezzatura adatta al proprio grado di abilità: per i primi approcci meglio una tavola ampia e spessa e mantenere il manico con entrambe le mani non troppo ravvicinate tra loro per rimanere facilmente in equilibrio anche se la superficie é ondosa. 

La tavola può essere rigida o gonfiabile e deve essere provvista di una cordicella da attaccare alla caviglia per mantenere la tavola vicina anche se si cade in acqua ma che nello stesso tempo abbia una chiusura che possa essere rapidamente aperta, se la tavola viene trascinata via da una potente corrente. 

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione