VISO E CORPO

Scrub viso fai da te al caffè: come farlo

LEGGI IN 2'

Non esiste stagione dell’anno in cui la pelle del viso non abbia bisogno di cure particolari, un po’ per sopravvivere al caldo e un po’ per gestire invece il freddo invernale. In ogni periodo è bene comunque prevedere un rituale di esfoliazione che liberi l’epidermide da tossine, cellule morte e residui di trucco, facendola respirare.

In questo ci aiutano molto gli scrub facciali, che agiscono in modo meccanico per eliminare in profondità quello che intasa i pori. Ogni tanto è bene sottoporre la cute a questo tipo di trattamento, in modo da renderla più pulita e luminosa, ma anche più ricettiva nei confronti di creme e sieri, che a pelle sgombra diventano più efficaci.

Lo scrub viso fai da te al caffè ci può dare una mano nelle nostre beauty routine, consentendoci di usare ingredienti naturali e ben tollerati a livello cutaneo, ma anche di contenere i costi per i prodotti di bellezza. I peeling tradizionali infatti possono essere troppo aggressivi per la pelle sensibile e di certo non sono a buon mercato.

Lo scrub al caffè invece è economico e naturale e se proprio il nostro viso non lo accetta, possiamo comunque riciclarlo per le zone del corpo più resistenti, come gomiti e ginocchia. Oltre al caffè in polvere ci serviranno olio di cocco biologico, zucchero di canna e olio essenziale di incenso o tea tree, a seconda che vogliamo promuovere rigenerazione cellulare o disinfezione della cute.

A livello di dosaggi, consideriamo pari quantità di caffè ed olio di cocco, più una cucchiaiata di zucchero. Il tanto che basta per rendere l’impasto granuloso e quindi essere efficace. Mescoliamo tutto in una ciotola e aggiungiamo qualche goccia di olio essenziale di incenso, amalgamando bene.

Se usiamo subito lo scrub, ricordiamoci che dovremo applicarlo sulla pelle bagnata dopo la normale pulizia, con movimenti circolari. È proprio l’azione meccanica dello zucchero, in sinergia con gli altri ingredienti, a promuovere l’esfoliazione della pelle, quindi lasciamo in posa per 5 minuti e poi sciacquiamo con acqua tiepida.

Passiamo sul viso un batuffolo di cotone imbevuto di acqua di rose. Lo scrub avanzato può essere conservato in frigo in contenitori di vetro ermetici.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta