VISO E CORPO

Ogni quanto fare lo scrub al corpo?

LEGGI IN 2'

Lo scrub per il corpo è un trattamento di bellezza in grado di eliminare le cellule morte sullo strato superficiale della pelle, per un'esfoliazione che è in grado di restituire una pelle morbida e liscia al tatto, bella da vedere e da accarezzare. In questo modo non solo si asportano le cellule morte, ma si stimola anche il naturale processo di rinnovamento dell'epidermide. Ogni quanto fare lo scrub per il corpo per non sbagliare?

Tutti dovrebbero eseguire dei trattamenti di esfoliazione del corpo, sia nei saloni di bellezza di nostra fiducia sia sfruttando il fai da te, con scrub che si possono comodamente usare e anche preparare direttamente tra le mura domestiche. Questo perché ognuno di noi, donne o uomini, ha bisogno di questo trattamento, una coccola per il corpo per ridarle non solo bellezza, ma anche salute. Ovviamente è sempre bene non esagerare, per evitare di irritare la pelle del nostro corpo.

Lo scrub andrebbe fatto la sera, per prepararla al riposo notturno, durante il quale l'epidermide si rigenera. Inoltre sono consigliabili gli orari serali per evitare di esporsi subito dopo alla luce del sole: la pelle potrebbe irritarsi per lo "sfregamento" di sostanze che servono a rigenerare le cellule dello strato superficiale dell'epidermide, attraverso un'esfoliazione di tipo meccanico.

La frequenza dipende da molti fattori, come il tipo di pelle o l'età. Di solito gli esperti consigliano di eseguire questo tipo di trattamento dalle 2 alle 3 volte al mese, ma c'è anche chi potrebbe averne bisogno anche una volta a settimana. Lo scrub per il viso, invece, andrebbe eseguito ogni 10 giorni (ricordati anche di applicare di tanto in tanto una maschera viso nutriente). In caso di particolari problemi alla cute, forse è bene rivolgersi prima a un dermatologo per capire se lo scrub è l'alleato perfetto per la propria salute o se è bene optare per trattamenti diversi.

Chi ha la pelle sensibile, molto fragile o con capillari che si rompono facilmente, meglio andarci con i piedi di piombo. Cerchiamo poi di evitare parti delicate del corpo, evitando di eseguirlo durante la gravidanza, se ci sono delle ferite aperte, in caso di acne o se si soffre di herpes.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta