TRUCCHI E SOLUZIONI

Scongelare il freezer: come sbrinare il congelatore velocemente

LEGGI IN 2'

La maggior parte dei frigoriferi moderni sono dotati del cosiddetto sistema total no frost, che permette di evitare di scongelare frigo e freezer in maniera regolare. I modelli in questione infatti hanno un sistema per evitare che l’aria diventi brina e si creino quei fastidiosi accumuli di ghiaccio sulle pareti del congelatore.

Ma se abbiamo in casa un modello più vecchio, è possibile che la funzione no frost non sia in dotazione e per tale motivo è essenziale scongelare il freezer manualmente. Il problema è che l’operazione non è mai semplice e immediata e dobbiamo mettere in conto una buona mezza giornata prima di completarla.

Ci sono tuttavia dei metodi per velocizzare lo sbrinamento del freezer ed averlo pronto per essere riempito nuovamente in poche ore. La prima cosa da fare è chiaramente svuotare l’elettrodomestico per intero e mettere i cibi in borse termiche con ghiaccio sintetico, in modo da mantenere gli alimenti salubri.

L’ideale è usare le scorte di surgelati in vista dello sbrinamento, in modo da non avere troppi prodotti da stivare nelle borse. In secondo luogo, dotiamoci di un raschietto in plastica dura e cerchiamo di asportare la maggior parte del ghiaccio attaccato alle superfici del congelatore, in questo modo eviteremo che sciogliendosi coli a terra.

Appena tirato via il ghiaccio in eccesso dobbiamo cercare di velocizzare lo scioglimento di quello rimasto attaccato. Per farlo possiamo inserire nel vano del congelatore dei pentolini di acqua appena bollita, evitando il contatto diretto con le superfici, ma adagiandoli su sottopentola in sughero o strofinacci piegati.

Il calore aiuterà lo sbrinamento e a questo punto dovremo usare dei panni di spugna per assorbire man mano l’acqua. Appena il freezer sarà completamente asciutto, possiamo usare dell’aceto di vino bianco per pulire le superfici o un prodotto igienizzante apposito, a scelta fra i molti in commercio, ma anche dell’alcol per alimenti, se vogliamo qualcosa di naturale.

Usiamo un panno di spugna morbido per asportare l’umidità residua e lasciamo arieggiare fino a quando il freezer non è completamente asciutto. A questo punto possiamo riaccendere l’elettrodomestico e reinserire i surgelati solo dopo che è tornato alla giusta temperatura di freddo.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta