SPORT

Salto con la corda: consigli per allenarsi

LEGGI IN 2'

Saltare con la corda può sembrare un gioco da bambini in realtà è un modo efficace per allenarsi tonificando i muscoli, e lavorando sulla resistenza e la respirazione. Inoltre è sicuramente più divertente della classico jogging in quanto possiamo diversificare l’esercizio. Se poi puntiamo sulla perdita di peso, per quindici minuti di salto con la corda si consumano circa 200 calorie.

Quali consigli per iniziare e allenarsi gradualmente con i passaggi giusti?

- Acquistare una corda con cuore di metallo ed esterno in pvc

- Sistemare la corda alla lunghezza ideale: i manici devono sfiorare la zona ascellare

- Avere a disposizione tre metri quadri di spazio sull’erba, sulla moquette o il tappeto di casa per attutire l’impatto

- Durante i salti e i giri di corda le braccia devono essere lontane dal corpo e bisogna lavorare solo sui polsi   

- Iniziare saltando per 15 secondi in modo da prendere confidenza con l’attrezzo in modo graduale, e prendersi altrettanti secondi per recuperare

- Partire con la corda dietro al corpo facendo un salto a piedi uniti e ritornare con la corda dietro i talloni. Quindi ripetere facendo una serie di piccoli salti mantenendo i piedi uniti

- Provare saltando alternativamente prima su un piede e poi con l’altro mantenendo la gamba opposta al piede che salta, leggermente piegata con il piede sollevato

- Saltare con i piedi uniti spostandoli di qualche centimetro prima a destra e poi nel salto successivo a sinistra, alternando i due movimenti nella sequenza di salti

- Lavorare quotidianamente partendo da 5 minuti di allenamento, aumentando di 5 minuti ogni giorno. Riusciremo ad arrivare ad un allenamento quotidiano di 30 minuti al giorno

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione