RICETTARIO

Salsa romesco, la ricetta catalana del pinzimonio coi pomodori arrostiti

  • ANTIPASTO
  • DAL MONDO
  • FACILE
  • 45 MINUTI

INGREDIENTI

3 pomodori tondi molto maturi

2 peperoni rossi maturi di media misura

Una quindicina di mandorle pelate e tostate (oppure un mix fra mandorle e nocciole)

3 fette di pane epurate dalla crosta (va bene anche quello in cassetta)

3 spicchi di aglio con la buccia

1 cucchiaio di aceto di vino rosso

Olio extravergine di oliva

1 cucchiaino raso di peperoncino in polvere

Sale e pepe quanto basta

PREPARAZIONE

La cucina spagnola è ricca di sapori decisi, di piatti che hanno il colore della terra e del mare, di profumi inebrianti e irresistibili. Nella tradizione culinaria regionale, spicca senza dubbio la cucina catalana, che vanta una piacevole commistione di aromi e gusti dell'intera area mediterranea, con le verdure e spezie forti, spesso protagoniste delle ricette.

Un pinzimonio buonissimo e dal sentore piccante, tipico della zona fra Barcellona e Tarragona, è senza dubbio la salsa romesco, che trova uso per insaporire i secondi piatti di carne o pesce, ma soprattutto le verdure e le tartine, a cui conferisce un sapore dolce e allo stesso tempo speziato.

La ricetta catalana originale prevede che vengano uniti insieme pomodori arrostiti, aglio e peperoncino, più pochi altri ingredienti che donano sapore e consistenza. Qui di seguito tutti i passaggi per preparare la salsa romesco in casa.

Preparazione della salsa romesco originale

Foderiamo una teglia con un foglio di carta pergamena e sistemiamo pomodori, aglio e peperoni. Lasciamoli appassire in forno a 200° C, girandoli un paio di volte, fino a quando la buccia non diventa grinzosa. È possibile che i peperoni abbiano bisogno di qualche minuto in più di cottura, perciò possiamo iniziare a sfornare l'aglio e i pomodori e ad epurarli dalla pelle appena intiepidiscono.

Facciamo lo stesso anche con i peperoni e poi mettiamo da parte. Tagliamo il pane a pezzetti e facciamolo soffriggere in poco olio fino a quando non è croccante, poi mettiamolo nel mixer insieme ai pomodori, ai peperoni, alle mandorle tostate e all'aglio sbucciato e tritato, irrorando con il cucchiaio di aceto e con un altro cucchiaio o due di olio extravergine di oliva, a seconda della densità desiderata.

Frulliamo bene fino a quando non otterremo una salsa cremosa e omogenea. In ultimo travasiamo in una ciotola, aggiungiamo il peperoncino in polvere, il sale e il pepe e mescoliamo con un cucchiaio dal basso verso l'alto. Il nostro pinzimonio catalano è pronto.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta