2018/12/15 18:20:5236086

CONSIGLI UTILI

Rinfrescare la casa senza condizionatore, 11 trucchi

LEGGI IN 3'

Rinfrescare la casa senza condizionatore è possibile? Prova alcuni piccoli accorgimenti e rimedi della nonna per avere un po’ di frescura senza aria condizionata.

1) Rinfrescare la casa senza condizionatore: tende e acqua
Usa delle tende di lino o cotone o comunque di fibre naturali e lascia che le estremità siano immerse nell’acqua o bagna la parte inferiore e strizzala, di modo che la brezza che le attraversa porti refrigerio.

2) Rinfrescare la casa senza condizionatore: fughe zero
Come per il freddo, anche per il caldo è importante che non ci siano fessure dalle quali l’aria possa filtrare, quindi fai un controllo a finestre e balconi e intervieni sulle eventuali fughe.

3) Rinfrescare la casa senza condizionatore: altre tende sul balcone
Aggiungi delle tende sul balcone fissandole alle strutture o all’inferriata. Così potrai godere di un doppio vantaggio: porti frescura alla casa e crei un corridoio ombreggiato in cui mettere al riparo le piante che soffrono il caldo.

4) Rinfrescare la casa senza condizionatore: soluzioni verdi
Per ottenere il fresco senza aria condizionata, fai un ragionamento a lungo termine. Puoi, infatti, prendere delle piante rampicanti e costruire un pergolato, mettere a dimora degli alberi per l’ombra, prevedere dei cespugli ad hoc.

5) Rinfrescare la casa senza condizionatore: ventilatore con ghiaccio  
Di fronte al ventilatore, posiziona un contenitore con del ghiaccio che rinfresca l’aria spostata. Tieni presente che l’elettrodomestico propriamente sposta l’aria, appunto, e non la raffredda. Il suo uso viene sconsigliato dal Ministero della Salute se la temperatura dentro casa sale sopra i 32 gradi.

6) Rinfrescare la casa senza condizionatore: ventilatore a soffitto
Per la stagione calda, scegli il giusto senso in base alle istruzioni (in genere è preferibile farlo girare in senso anti-orario). Se il punto è risparmiare sull’aria condizionata, valuta di usarla in abbinamento al ventilatore.  

7) Rinfrescare la casa senza condizionatore: deumidificatore
Un’altra opzione può essere l’uso di un deumidificatore, specie se il problema principale è l’umidità: prendi in considerazione un modello che ti soddisfi.

8) Rinfrescare la casa senza condizionatore: via le fonti di calore
Cerca di ridurre al minimo le fonti di calore. Per il portatile, puoi usare una ventolina, utile anche per preservarlo. In generale, spegni gli elettrodomestici che non usi, posticipa il loro utilizzo alla sera, prendi delle lampadine che riscaldano di meno. E il ferro da stiro? Qui i consigli per limitarne l’uso.  

9) Rinfrescare la casa senza condizionatore: notte e giorno
Se fuori non c’è umidità, di notte, potresti aprire le finestre. Di giorno chiudile ed eventualmente abbassa le tapparelle.

10) Rinfrescare la casa senza condizionatore: lenzuola nel freezer
C’è chi mette le lenzuola nel congelatore prima di andare a dormire. Chiedi consiglio al medico per eventuali controindicazioni dovute al contatto del corpo caldo con le lenzuola fredde.

11) Rinfrescare la casa senza condizionatore: manteniamoci freschi
Per trovare sollievo dal caldo, tra gli altri metodi, possiamo tamponare l’incavo del gomito e delle ginocchia, i polsi, le caviglie, la zona dietro l’orecchio. Oppure possiamo spruzzare sul corpo del tè verde, precedentemente raffreddato in frigo. In entrambi i casi, evitiamo lo sbalzo di temperatura eccessivo tra il corpo caldo e l’elemento freddo.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di altri siti per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti anche pubblicitari di prodotti Henkel o di altre aziende, vicini ai tuoi interessi. Se scegli di proseguire nella navigazione, o chiudi questo banner, esprimi il consenso all’uso dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la cookie policy di DonnaD per esteso, nonché decidere quali specifici cookie autorizzare o rifiutare.

Prosegui con la navigazione