RICICLO CREATIVO

Riciclare i pezzi di ceramica per fare degli splendidi mosaici

LEGGI IN 2'

Come riciclare i pezzi di ceramica? Un’idea molto bella è fare un mosaico: può diventare un’opera creativa, arredare la casa e abbellire gli oggetti.

Con le tessere riciclate, infatti, possiamo rivestire un vaso, fare un quadro, ricoprire le superfici di un mobile.

Riciclare i pezzi di ceramica: come ottenere le tessere fai da te
Oltre a vasi in frantumi e ceramiche rotte, puoi radunare tazze e piatti che puntualmente ti ritrovi in casa come ultimi pezzi spaiati dei servizi.

Un’altra idea è riciclare delle piastrelle rotte o inutilizzate, da procurarsi presso i negozi di edilizia e bricolage.

Metti tutti i pezzi in una o più buste di plastica e rompili con un martello. Per fare delle tessere della forma e della grandezza che preferisci, taglia i frammenti con un apposito tronchese per mosaico.

Per lavorare meglio dopo, puoi già dividerli per colore e poi anche in base alle dimensioni e alla forma.    

Riciclare i pezzi di ceramica: cosa ti serve per realizzare il mosaico

  • Tessere di ceramica ed eventualmente altri elementi come vetrini, pezzetti di legno, biglie;
  • Matita e fogli;
  • Colla: prendi quella che usano i piastrellisti o comunque usane una indicata per la ceramica e idonea alla superficie da ricoprire;
  • Stracci e spugna;
  • Malta o altro prodotto idoneo per riempire gli spazi tra le tessere;
  • Spatola;
  • Vernice;
  • Colore acrilico (facoltativo).


Riciclare i pezzi di ceramica: come fare il mosaico

  • Innanzitutto fatti un’idea del disegno ed eventualmente realizza uno schizzo. Puoi farti ispirare dai lavori che trovi su internet e procurarti dei colori simili oppure partire dai pezzi che hai già a disposizione. In ogni caso, accosta le tessere secondo il progetto e prova a inserire degli elementi eterogenei come dei vetrini. Insomma, non partire alla cieca, ma abbozza il mosaico per sapere dove e come inserire le tessere.
  • Traccia i motivi scelti sulla superficie da rivestire: porzione dopo porzione, spalma la colla e attacca le tessere a pochissimi millimetri di distanza l’una dall’altra.
  • Prepara la malta o il prodotto per le fughe secondo le istruzioni ed eventualmente coloralo con l’acrilico. Distribuiscilo con la spatola sul mosaico per riempire gli spazi tra una tessera e l’altra e bada di comprimerlo di modo che si depositi senza bolle d’aria.
  • Togli il materiale che fuoriesce con la spugna umida.
  • Fai asciugare secondo le indicazioni del prodotto usato.
  • Pulisci i pezzi del mosaico.
  • Per finire il lavoro creativo, vernicia il mosaico fai da te.

Ovviamente lavora in sicurezza. Usa, perciò, guanti e occhiali e fai attenzione!

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta