RICETTARIO

Ricette senza glutine per celiaci: 3 primi piatti a base di quinoa da provare

LEGGI IN 2'

Chi soffre di celiachia è spesso portato a dover rinunciare a molti degli elementi classici della cucina italiana, come il pane o la pizza. Eppure, grazie all'uso di farine alternative al grano, è possibile bypassare il problema, preparando in casa i propri prodotti lievitati.

Ma quando si parla di pasta il discorso si fa più complesso. Anche in questo caso si può puntare sul fai da te, che comunque rende più lunghe le tempistiche, si può comperare quella di riso e mais, che ha comunque un costo più alto, oppure si possono acquistare ingredienti gluten free perfetti per i nostri primi piatti.

Uno di questi è certamente la quinoa, una piantina erbacea dalle ottime proprietà nutrizionali, i cui semi possono essere sia essiccati e macinati per ricavare un'ottima farina, sia utilizzati così, semplicemente bolliti e saltati in padella con sughi e condimenti vari, a seconda dei gusti.

I punti di forza della quinoa sono molteplici. Oltre ad essere un alimento senza glutine, adatto quindi a chi soffre di questa intolleranza, è anche più digeribile rispetto alla pasta di grano, in più rappresenta un'ottima fonte di proteine, ferro, zinco, fosforo e magnesio, oltre che di fibre.

Se abbiamo acquistato la farina di quinoa, ci farà piacere sapere che la possiamo adoperare in modo veloce per la preparazione di piadine e tortillas, da farcire con carne, pesce, formaggio e verdure. Un buon modo per consumare un piatto unico che ci dà il giusto apporto di carboidrati, proteine e grassi.

In alternativa possiamo utilizzare i semi di quinoa al posto del cous cous per primi piatti caldi o freddi, vegani o con proteine animali. Infine, la quinoa sbollentata in acqua salata e mixata con piselli, mozzarella e pancetta, può diventare il ripieno ideale di pomodori e peperoni al forno.

Nella nostra gallery le tre ricette con la quinoa da gustare e far gustare agli amici, certe che nessuno sentirà la mancanza del glutine e del sapore.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta