RICETTARIO

Involtini di verza, la ricetta con carne macinata e vino bianco

  • SECONDO
  • PER GRANDI OCCASIONI
  • FACILE
  • 1 ORA E 30

INGREDIENTI
INGREDIENTI PER 6 PERSONE

1 verza
½ Kg di trito di maiale
1 uovo
Mollica di pane
Formaggio pecorino grattugiato
Vino bianco
Sale e olio
2 spicchi d’aglio
Prezzemolo

PREPARAZIONE

Gli involtini di verza hanno il sapore delicato dell’ortaggio e sono buoni anche freddi. La ricetta con la carne macinata prevede la preparazione dell’impasto e la confezione degli involtini. Il vino bianco viene usato sia per sfumare l’interno sia per la cottura finale.

Involtini di verza, la ricetta con carne macinata e vino bianco

  • Stacca le foglie della verza, lavale e sbollentale velocemente inserendole nell’acqua bollente per qualche istante. Quindi, disponile su un vassoio o uno strofinaccio pulito di modo che si raffreddino.
  • Metti il pane in ammollo e, quando è ben inzuppato e morbido, toglilo dall’acqua e strizzalo per bene.
  • A parte, soffriggi la carne macinata con pochissimo olio e 2 spicchi d’aglio. Appena è cotta, sfuma con il vino, spegni il fuoco e lascia raffreddare.
  • In una ciotola, alla carne soffritta, aggiungi il pane predisposto prima, l’uovo, il formaggio e il prezzemolo tritato e impasta tutti gli ingredienti. Per regolarti con le quantità, considera che l’impasto deve essere morbido e sodo come quello delle polpette.
  • A questo punto, prepara gli involtini. Metti le foglie di verza fredda sul tavolo e taglia le coste più dure che si trovano alla loro base. Fai una pallina con l’impasto, posizionala al centro della foglia, arrotola la foglia e piega le due estremità perché non si aprano.
  • A mano a mano, inserisci gli involtini di verza con carne macinata in una teglia antiaderente con i bordi alti. Versa dell’acqua fredda fino a coprire gli involtini, aggiungi un filo d’olio e del vino bianco: copri del tutto la teglia con un coperchio o della carta di alluminio e fai cuocere a fuoco minimo fino a quando l’acqua non sarà evaporata.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione