NOTIZIE D

Renne di Babbo Natale: quante sono e come si chiamano?

LEGGI IN 2'

Le renne di Babbo Natale fanno parte dell'immaginario collettivo, anche perché Santa Claus per consegnare i suoi favolosi regali, viaggia in cielo con la sua slitta magica. Nonostante la società si sia modernizzata, Babbo Natale non ha cambiato "mezzo". E non c'è bimbo che la sera prima non prepari un po' di latte e biscotti per il nonnino e soprattutto non lascia qualche buona carotina per le renne, che fanno il lavoro più faticoso.

Quante sono e come si chiamano?

Le renne di Babbo Natale sono nove. Ovviamente questa non è un'informazione certa, perché cambiano da storia a storia. Non stupirti quindi di aprire in libro e trovarne 5, 10, 7 e con nomi diversi. Le più famose, comunque sono:

Comet (Cometa): è la renna dei desideri e raccoglie le letterine dei bambini
Dancer (Ballerina): ama molto ballare
Dasher (Fulmine): durante la notte di Natale protegge i regali
Prancer (Donnola): è la renna più giovane di Babbo Natale
Vixen (Freccia): ha un mantello dorato e corre veloce
Donder (Saltarello): è l'imitatrice burlona del gruppo
Blitzen (Donato): ha due code ed è sempre raffreddata
Cupido (Cupid): cerca la letterina del bambino più buono

Infine c'è Rudolph, famosa per il suo naso rosso e grosso. È un personaggio inventato dallo scrittore Robert L. May nel 1939 nel racconto Christmas Story. Tra le notizie che si hanno sulle renne, si sa che a prendersene cura sono gli elfi, che si occupano di fabbricare i regali ma anche di dare loro da mangiare. Sono animali molto pacifici e si nutrono di erba, funghi e corteccia di alberi.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta