RICETTARIO

Ravioli fritti dolci ripieni di nutella: la ricetta golosa

  • DESSERT
  • REGIONALI
  • MEDIA
  • 45 MINUTI

INGREDIENTI

500gr di farina 00

100gr di zucchero semolato

1 tuorlo

100gr di burro

200gr di latte intero

1 scorza di limone

olio semi di arachide q.b.

zucchero a velo q.b

nutella per il ripieno

PREPARAZIONE

I ravioli dolci fritti sono un dessert goloso preparato e gustato solitamente nel periodo di Carnevale accanto alle chiacchiere e alle castagnole ma da sbocconcellare nel corso di tutto l'anno. E’ una ricetta italiana con delle varianti regionali. Oggi vi segnalo la versione ripiena di nutella.

Per preparare l’impasto disponete su di un piano la farina setacciata disposta a fontana, aggiungete la scorza di limone grattugiata, il burro fuso, lo zucchero, il tuorlo e il latte. Impastate fino a renderlo omogeneo. Lavorandolo con le mani formate una palla e avvolgetela nella pellicola trasparente. Mettetela a riposare in frigo una mezz’ora. Poi tirate fuori l’impasto dal frigo e con il mattarello rendete la pasta spessa circa 3 centimetri. Prendete un coltello e create dei rettangoli di pasta. Poi prendete un rettangolo di pasta e farcitelo con la nutella, poi sovrapponetelo ad un altro. Pigiate i lati in modo da farli aderire bene aiutandovi con una posata e bagnando con l’acqua leggermente i bordi del raviolo.

Mettete a scaldare l’olio di arachide in una padella. Quando avrà raggiunto la temperatura di 180° immergete tre o quattro ravioli alla volta con delicatezza evitando che durante la fruttura si aprano. Fateli dorare girandoli una volta. E’ importante non far scendere la temperatura durante la frittura. Infine scolateli e asciugateli su carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso, e spolverate con zucchero a velo.

Quando gustarli? Come dolcetto accanto al té o caffe in un pomeriggio da passare con gli amici, o in famiglia insieme ai bimbi golosi. Perfetti anche per una merenda organizzata per i figli dopo la scuola, accanto a un succo di frutta, con cui rifocillarsi dopo lo svago.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione