BENESSERE

Ramen: i benefici e la storia di questa zuppa tradizionale

La zuppa ramen è un piatto tipico della tradizione orientale, ma la puoi mangiare anche in Italia nei ristoranti cinesi e giapponesi. Ci sono tantissime ricette, quello che devi sapere è che si tratta di un piatto davvero nutriente e completo.
LEGGI IN 1'

Il ramen è una zuppa asiatica diventa molto famosa anche in Italia e proposta in molti ristoranti alla moda. Fa bene alla salute ed è buonissima. L’origine del ramen non è del tutto certa. Secondo alcune fonti è di origine cinese, mentre altre attribuiscono la sua invenzione al Giappone dei primi anni del XX secolo.

Durante il periodo Shōwa (che è il periodo riferito al regno dell’imperatore Hirohito e compreso tra il 25 dicembre 1926 e il 7 gennaio 1989), il ramen si è affermato come uno dei piatti più diffusi tra chi desiderava cenare fuori casa. Così è rimasto per molti anni.

I noodles presenti nella ricetta sono noodles disidratati realizzati con polveri aromatizzate. Per essere sicura che la tua zuppa sia ottima come quella che mangeresti in giappone, dovresti però fare tu anche i noodles, perché quelli confezionati sono ricchi di grassi e sodio e non sono poi così nutrienti.

Il ramen si basa poi sul brodo, che – a base di carne - è assorbe il sapore del maiale, del miso, della soia. Nella tua ciotola di ramen troverai anche alghe, germogli di soia, germogli di bambù, porri, scalogno e talvolta altre verdure verdi. Infine, ci sono alcune proteine, perché dovrebbe contenere anche un pezzetto di carne di maiale. Altre opzioni includono un uovo o un po’ di pesce. Alcuni avranno il tofu. Come puoi capire si tratta di un piatto completo, con tutti i nutrienti.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta