CONSIGLI UTILI

Raccolta differenziata: dove si buttano le mascherine?

Le mascherine devono essere smaltire correttamente, perché sono degli accessori che possono altamente inquinare, non essendo riciclabili. Se poi sono anche infette, le regole sono ancora più severe.
LEGGI IN 2'

Le mascherine sono diventate un accessorio di uso comune. E, purtroppo, sono sempre più numerose quelle che vedi per terra, sui marciapiedi, nei carrelli dei supermercati. Insomma, tante persone le buttano senza cura ovunque. Ma dove andrebbero messe? Se sei fuori casa, ovviamente, devi assicurarti di metterle nei cestini della spazzatura.

Le mascherine usa e getta sono sicuramente quelle più utilizzate e sebbene svolgano un lavoro importante, possono creare molti rifiuti e possono avere un impatto negativo sull'ambiente se non smaltite correttamente. Sono realizzate con polimeri di plastica a trama fitta che si possono scomporre in microplastiche: non sono quindi biodegradabili, ma nel tempo possono inquinare l'ambiente che le circonda.

Questi accessori, inoltre, non sono riciclabili, quindi non possono essere messi nella plastica, ma devono andare nel bidone del nero o indifferenziato. Quando le butti dovresti anche tagliare i passanti per le orecchie, in questo modo si riduce il rischio che queste corde si avvolgano intorno agli animali e si aggroviglino ai loro arti.

Se invece devi eliminare la mascherina di una persona positiva al Covid 19, ti devi rifare alle disposizioni del Ministero della Salute: «sia interrotta la raccolta differenziata, e che tutti i rifiuti domestici, indipendentemente dalla loro natura e includendo fazzoletti, rotoli di carta, i teli monouso, mascherine e guanti, siano considerati indifferenziati e pertanto raccolti e conferiti insieme».

Le normali regole della raccolta differenziata, dunque, devono essere messe da parte in caso di positività o di alto rischio di positività. E non è tutto, perché mascherine, fazzoletti e guanti di persone in isolamento dovrebbero essere inseriti in almeno due sacchetti, uno dentro l'altro, utilizzando se possibile un contenitore a pedale, senza schiacciare i sacchetti e in ogni caso indossando dei guanti monouso.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione