IDEE E TENDENZE

Pulizia delle finestre con prodotti di detergenza ecologici

LEGGI IN 3'

Lo sappiamo tutti, le finestre di casa si sporcano facilmente e lavarle in maniera regolare ci aiuta a mantenerle splendenti. Vale però la pena scegliere in modo accurato i prodotti che si usano durante le faccende domestiche, considerando anche l'impatto che questi ultimi possono avere a livello ecologico. Prendersi cura dell'ambiente e pulire la casa non sono infatti attività che si escludono a vicenda.

I detergenti ecocompatibili forniscono meno danni alla natura rispetto a quelli chimici e dovrebbero essere considerati come opzione primaria al momento dell'acquisto. ProNature Sidolin di Henkel è un buon esempio. Pur essendo un prodotto ecologico, è progettato per trattare in maniera ottimale il vetro. Il semplice utilizzo dell'acqua non può fornire lo stesso risultato poiché le molecole di idrogeno restano bloccate nelle cavità della superficie delle finestre. Accumulandosi, alla fine si traducono in aloni e strisce sulla finestra. Sidolin risolve questo problema, pur essendo green a tutti gli effetti.

Vantaggi dei prodotti ecologici per la pulizia delle finestre

Sidolin è più ecologico e più sicuro per tutti gli abitanti della casa, mantenendo pulita ogni tipo di superficie in vetro.

Consigli utili per la pulizia delle superfici in vetro

  • Ti consigliamo di pulire le finestre su base mensile.
  • Pulisci quando la luce del sole non colpisce le finestre. Non pulire le finestre quando fa troppo caldo. In caso contrario, il liquido detergente asciugherà più rapidamente del necessario e lascerà macchie e striature sulla superficie. Scegli una giornata nuvolosa ma asciutta per garantire una lucentezza della finestra senza aloni.
  • ProNature Sidolin è una soluzione perfetta per qualsiasi superficie in vetro. Manterrà infatti le tue foto incorniciate, così come le porte della doccia e i tavoli in vetro nitidi e lucenti. Per pulire correttamente le cornici delle foto, non spruzzare il detergente direttamente sul vetro. Spruzzalo invece su un panno morbido e tamponalo successivamente sull’area da pulire.
  • Per l’applicazione del prodotto si consiglia di adoperare alcuni fogli di giornale, un panno in microfibra o una vecchia maglietta. Evita i tovaglioli di carta, perché tendono a lasciare pelucchi.
  • In primo luogo, usa un panno inumidito per lavare via lo sporco in eccesso, quindi continua con un panno asciutto. In tal modo si evita di lasciare striature poco estetiche.
  • Durante la pulizia del vetro della finestra, strofina da sinistra a destra all'interno e dall'alto verso il basso all'esterno. Questa tecnica consente di vedere facilmente su quale lato sono rimasti eventuali segni di sporcizia.
  • Se si utilizza una spazzola tergivetri, si consiglia di iniziare dall'angolo superiore della finestra facendo scivolare l’attrezzo verso il basso con un movimento deciso e diritto. Pulisci il tergivetro con un panno asciutto e privo di lanugine, quindi ripeti il ​​primo passaggio. Infine, premilo sul fondo della finestra ed asciuga i residui di liquido dal davanzale.
  • Inumidisci nuovamente un panno con ProNature Sidolin e pulisci anche i telai e il gioco è fatto!

Seguendo questi passaggi facili e veloci, non solo avrai una finestra dall'aspetto pulito e luminoso. Insieme ai produttori di prodotti green per l’igiene della casa, saprai infatti di aver compiuto un’azione importante per l'ambiente, scegliendo soluzioni più eco-compatibili ed amiche della natura.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta