ERBORISTERIA

Prurito a gambe e braccia: i rimedi naturali da provare

LEGGI IN 2'

Una delle sensazioni più fastidiose che il nostro corpo prova è certamente il prurito, quell'antipatico bisogno di grattarsi per avere sollievo da un problema che può avere origine da molte cause. Punture di insetti, alterazioni a livello circolatorio, allergie alimentari, dermatiti da contatto o malattie al fegato e ai reni sono tutte possibili fonti del disturbo.

Qualora il prurito si concentrasse su gambe e braccia, lasciando invece il tronco e il viso liberi, alcune cause di quelle su citate sarebbero certamente più probabili di altre. Se, ad esempio, assumiamo spesso posizioni errate, che non fanno circolare bene il sangue negli arti superiori e inferiori, il prurito, insieme a formicolio e senso di addormentamento, si farebbero sentire.

Negli altri casi, con molta probabilità ci troviamo dinanzi ad una dermatite da contatto, visto che il caso di punture di insetto, più facili su gambe e braccia in quanto spesso scoperte, dovremmo vedere sulla pelle ponfi e segni del morso. In ogni caso, ci sono rimedi naturali che possono darci sollievo.

Nel caso del prurito a gambe e braccia, derivante da problemi di circolazione, la soluzione è molto semplice ed è cercare di muoversi per evitare la stasi venosa. Affidiamoci anche a massaggi che vanno dal basso verso l'alto, anche pizzicando un po' la cute, in modo da riattivare il flusso circolatorio e risolvere così il fastidio.

Qualora l'origine del pizzicore sia una dermatite da contatto, noteremo anche arrossamento nelle sedi dove l'agente allergizzante ha colpito. Cerchiamo di sfiammare l'area con bagni a base di acqua e bicarbonato di sodio, in grado di riequilibrare il pH della pelle e rinfrescarla.

Anche gli impacchi con acqua distillata e argilla bianca possono essere d'aiuto se l'area è circoscritta. L'argilla aiuta infatti a sfiammare la pelle, eliminare le tossine e donarci quindi sollievo anche dal prurito, sia da dermatite, sia da puntura di insetto.

Non meno importante, nella lista dei rimedi naturali contro il prurito a gambe e braccia è poi il gel di aloe vera, che riesce a penetrare nei vari strati di epidermide, sanandola in profondità. Ottimi anche i prodotti organici a base di calendula e avena, che aiutano a darci sollievo dal pizzicore.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione