2018/12/11 06:58:2433427

MAMMA E BAMBINO

Prima febbre nel neonato, quando preoccuparsi?

Quando si parla di febbre nel neonato e come bisogna trattarla? Ecco alcuni consigli per aiutare i genitori durante i primi malanni del bebé: la febbre molto spesso spaventa e preoccupa anche quando non è molto elevata.
LEGGI IN 2'

La febbre nel neonato spaventa sempre i genitori, soprattutto perché le temperature spesso sono molto elevate. La temperatura normale per un bambino piccolo è compresa tra i 36  e i 38 gradi. Si parla dunque febbre lieve o moderata fino a 38,5 gradi. Il consiglio è quello di chiamare il medico se il bimbo tra i 3 ai 6 mesi supera i 38,3 gradi. È importante, inoltre, oltre alla febbre cercare di capire se il bambino ha altri sintomi, come perdita dell'appetito, tosse, mal d'orecchi, sonnolenza, vomito, diarrea o pianto frequente.

Come si misura la febbre?

È molto importante misurarla con il termometro giusto. Molto spesso i genitori utilizzano i termometri auricolari: fai attenzione, perché il bimbo fino a 6 mesi ha un canale auricolare piccolo e la misurazione potrebbe non essere accurata. Inoltre, la temperatura nell'orecchio è spesso di mezzo grado in più rispetto a quella sotto l'ascella. Sono ottimi quelli digitali da utilizzare nel modo consueto, quindi ascella o inguine, altrimenti se è molto piccolo, prendi la temperatura rettale.

Che cosa fare se il bambino ha la febbre?

Idratalo sempre molto bene. Se lo stai allattando, prova ad attaccarlo con una maggiore frequenza. Probabilmente mangerà meno e fargli fare piccoli pasti sarà d'aiuto. Stessa cosa con il latte in formula (somministra più volte piccole dosi). Per abbassare la febbre si utilizza di norma del paracetamolo. La dose dovrebbe essere la metà del peso (la formula è 3ml per 6kg, 5ml per 10 kg, e via così), ma segui il dosaggio raccomandato sulla confezione e dal medico e fai attenzione agli intervalli (devono passare 6/8 ore). Se il neonato non è sofferente, il pediatra potrebbe consigliarti di lasciare che la febbre faccia il suo corso e dunque di non dare nulla finché la temperatura è inferiore ai 38,5 gradi. Puoi aiutarlo con leggeri impacchi freddi e un bagnetto tiepido. Ricordati, inoltre, di svestire il bambino: lascialo con un body di cotone.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di altri siti per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti anche pubblicitari di prodotti Henkel o di altre aziende, vicini ai tuoi interessi. Se scegli di proseguire nella navigazione, o chiudi questo banner, esprimi il consenso all’uso dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la cookie policy di DonnaD per esteso, nonché decidere quali specifici cookie autorizzare o rifiutare.

Prosegui con la navigazione