ERBORISTERIA

Pressione bassa, i rimedi naturali e cosa mangiare per farla alzare

LEGGI IN 2'

La pressione bassa è un problema che colpisce tutti, ma che ha una preferenza per noi donne, in quanto i nostri valori sono già fisiologicamente inferiori a quelli maschili. Non solo, perché l'ipotensione è un sintomo tipico dei primi mesi di gravidanza, durante i quali il progesterone provoca picchi pressori verso il basso.

Quando la pressione scende, una buona soluzione per farla alzare è di cambiare alimentazione, aiutandoci a stare meglio grazie ad alimenti giusti, ma soprattutto bevande giuste. Se abbiamo qualche capogiro, specie la mattina appena alzate, iniziare la giornata con un bicchiere di acqua naturale e limone è sempre la scelta migliore.

Non solo infatti ci aiuta a eliminare le tossine dall'organismo, ma è anche un toccasana per far salire la pressione. Allo stesso modo possiamo contare sul succo di barbabietola, che è ricco di acqua, vitamine e sali minerali, soprattutto il ferro, utili a far funzionare bene il cuore.

Per normalizzare battito cardiaco e pressione, è anche importante integrare il potassio nella dieta. Per farlo consumiamo banane, albicocche, latte di mandorla e mandorle, cibi ottimi per una colazione o una merenda rinvigorente e tonificante.

Fra i rimedi naturali più noti contro la pressione bassa ci sono poi gli infusi a base di liquirizia, da sorseggiare nel corso della giornata, o anche la sua radice, che possiamo succhiare quando ci sentiamo giù di tono. Allo stesso modo possiamo affidarci a due bevande molto gradite al nostro palato, il caffè e la cioccolata calda dolcificata, quest'ultima molto utile se oltre all'ipotensione soffriamo anche di cali di zuccheri.

Ovviamente è bene ricordare che eccedere, soprattutto con la caffeina, non è utile e anzi diventa dannoso, in quanto possono verificarsi problemi di tachicardia. La moderazione come sempre paga e anche il buon senso. Lo stesso che ci suggerisce di consultare un medico se la pressione bassa dovesse diventare un problema ricorrente o invalidante.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione