2019/08/23 23:24:2425664
2019/08/23 23:24:2433696

HAIR STYLE

Piega mossa su capelli medi e corti, come farla

LEGGI IN 2'

Per una chioma mossa bella come quella realizzata dal parrucchiere, è essenziale dotarsi degli strumenti giusti per poter replicare facilmente la piega sui nostri capelli. Niente paura se non sono lunghi, ma sono invece medi e corti, perché il mosso sta bene davvero a tutte, indipendentemente dalla misura della nostra capigliatura.

Certo, chi ha i capelli lunghi può sfoggiare una messa in piega leonina, selvaggia o al contrario molto sofisticata nel caso di onde morbide. Tuttavia, anche se i nostri capelli arrivano appena alle spalle, l'hairstyle non sarà meno movimentato e anzi, donerà un incredibile volume e movimento nella parte alta del volto.

Ma vediamo come realizzare una piega mossa su capelli medi e corti dall'aspetto semi professionale. Come detto, gli strumenti giusti in questo caso fanno tutto e di sicuro non devono mancare un phon con diffusore, un ferro arricciacapelli e dei bigodini.

Dotiamoci anche di una lacca leggera come texture, che fissi la piega senza appiccicare troppo i capelli, ma teniamo sottomano anche una spuma volumizzante, che ci servirà per dare più corpo alla capigliatura.

Partiamo proprio dall'uso della spuma. Se vogliamo un'acconciatura mossa molto naturale, ci basterà applicarla sui capelli umidi prima dell'asciugatura, tenendo la testa rivolta verso il basso e pizzicando le ciocche per far penetrare il prodotto, ma anche dare una forma.

Asciughiamo la chioma con il diffusore, sempre restando a testa in giù e in questa fase evitiamo di toccare i capelli. Lasciamo che l'aria calda faccia il suo lavoro, donandoci dei bei ricci morbidi e voluminosi. Se volessimo dare una forma più ordinata, usiamo una cera da applicare con i polpastrelli per completare la piega.

Per onde più definite possiamo invece affidarci ai bigodini, scegliendoli della misura adeguata sia al risultato che vogliamo ottenere, sia alla lunghezza dei nostri capelli. Un bigodino molto stretto creerà ricci fitti, ma uno molto ampio potrebbe non essere adeguato per una capigliatura troppo corta.

Mettiamo i bigodini quando i capelli sono stati asciugati col phon, ma sono ancora leggermente umidi. Se abbiamo un casco per capelli usiamolo per l'asciugatura finale oppure utilizziamo ancora una volta l'aria del phon con la bocchetta del diffusore agganciata, in modo che il getto d'aria sia poco aggressivo. Togliamo i bigodini e mettiamo i capelli in piega con le mani, poi spruzziamo la lacca per fissare l'acconciatura.

Per un risultato più veloce, stavolta sui capelli perfettamente asciutti, possiamo usare invece la piastra arricciacapelli optando, proprio come per i bigodini, per un ferro del diametro adeguato. Arrotoliamo le ciocche e lasciamo agire il calore per qualche secondo, poi srotoliamole. Quando avremo completato il lavoro, smuoviamo un po' la chioma con le mani e fissiamo la messa in piega mossa con una vaporizzata di lacca.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicchi su “Prosegui con la navigazione”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Prosegui con la navigazione