POLLICE VERDE

Piante da giardino: come difenderle dagli afidi

LEGGI IN 2'

Con la bella stagione il nostro giardino appare rigoglioso e quotidianamente dedichiamo tempo per curarlo e preservarlo.

Purtroppo con la bella stagione arrivano anche il caldo e l’umidità, con il conseguente arrivo degli afidi che possono colpire le nostre creature verdi, Gli afidi sono dei fastidiosi pidocchi che attaccano piante da giardino, da vaso, e alberi da frutto che possiamo facilmente far crescere anche in terrazza (melo, pero, limone, arancio) perforando la superficie delle foglie, dei piccoli rami e dei germogli, per succhiarne la linfa e nutrirsi.

Gli afidi sottraggono la loro linfa vitale, e le piante indeboliscono fino a morirne se non si prendono provvedimenti.

Questo tipo di parassiti hanno forma ovoidale e sono solitamente giallastri, verdi, bruni o neri e lunghi 3 o 4 millimetri. Il danno più evidente causato dagli afidi sono i fori ma determinano anche accartocciamenti, ingiallimenti e caduta prematura delle foglie.

In circolazione ci sono migliaia di specie ma quelle più nocive sono circa duecentocinquanta. Come difenderle dagli afidi che rovinano o possono trasmettere anche virus alle nostre amate piante? Ecco atre soluzioni naturali da distribuire nelle zone occupate dai parassiti, che siano foglie rami o tronchi, per rimettere in forma le nostre piccole da vaso o giardino.

1. Gocce di olio di Neem da passare sulle foglie con un batuffolo di cotone

2. Miscela di foglie ortica e acqua da mettere a macerare per un giorno e spruzzare 

3. Miscela di un cucchiaio e mezzo di alcol 90° e un litro di acqua da distribuire sulle parti colpite via spray

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione