RICETTARIO

La ricetta della pasta frolla senza burro

  • DESSERT
  • HEALTHY FOOD
  • FACILE
  • 45 MINUTI

INGREDIENTI

300gr di farina bianca doppio zero

120gr di olio di semi di girasole

2 tuorli d'uovo più un albume

100gr di zucchero semolato

La scorza di un limone bio grattugiata

Un pizzico di sale fino

PREPARAZIONE

Nella pasticceria tradizionale la pasta frolla è uno degli impasti più usati per molti tipi di dolci, soprattutto per crostate e tartellette. Ma la ricetta originale, oltre alla presenza delle uova, vede anche quella del burro, che si concilia male con chi segue una dieta povera di colesterolo o con gli intolleranti al lattosio.

Ma per fortuna la pasta frolla si può anche fare senza burro, sostituendo questo ingrediente con del semplice olio di semi di girasole, privo naturalmente di colesterolo. Di certo bisogna sapere che questa sostituzione non comporta una riduzione né dei grassi né delle calorie, quindi è adatta a noi se vogliamo solo rendere la frolla più digeribile, ma non più leggera.

Invece la ricetta della pasta frolla senza burro è ottima, come detto, per chiunque abbia problemi di allergie o intolleranze ai latticini, offrendo una buona base per dolci da prima colazione che possono mangiare tutti. Vediamo dunque come si fa in poche semplici mosse questo impasto.

La ricetta della pasta frolla senza burro

Come prima cosa setacciamo la farina doppio zero sul piano di lavoro e creiamo al centro una fontana, dove verseremo lo zucchero, le uova, il pizzico di sale e la buccia del limone grattugiata. In ultimo versiamo anche l’olio di semi di girasole, avendo cura di non farlo debordare all’esterno e poi iniziamo ad amalgamare gli ingredienti.

Per farlo partiamo dal centro della fontana, incorporando con movimenti rotatori per mezzo di una forchetta o anche delle dita. Alla fine impastiamo velocemente la nostra frolla senza burro, in modo da non scaldare troppo l’impasto con le mani, cosa che lo renderebbe della consistenza sbagliata.

A questo punto appallottoliamo l’impasto in uno strappo di cellophane e mettiamo in frigo a riposare per circa mezz’ora. Dopo di che usiamo come di consueto per le nostre ricette dolci.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione