RICETTARIO

La ricetta del pane integrale fatto in casa ricco di fibre

  • ANTIPASTO
  • HEALTHY FOOD
  • FACILE
  • PIù DI 2 ORE

INGREDIENTI

1Kg di farina integrale di grano

700ml di acqua caldo tiepida

1 cucchiaino raso di lievito secco

85gr di miele

2 cucchiai di olio di oliva

2 cucchiaini rasi di sale fino marino

 

PREPARAZIONE

Il pane rappresenta senza ombra di dubbio uno degli alimenti che non mancano mai sulla tavola degli italiani, il degno accompagnamento delle nostre portate principali. Lo si può infatti usare per la cosiddetta scarpetta, che ci permette di non sprecare i condimenti della pasta rimasti nel piatto, ma è utile anche ad accompagnare alcuni secondi, come il classico uovo al tegamino.

Da qualche tempo poi, il pane integrale ha iniziato a diventare sempre più famoso, preferito spesso a quello bianco per le sue proprietà nutrizionali. Questo prodotto infatti è maggiormente ricco in fibre, perciò aiuta la salute intestinale, ma incide anche di meno sulla glicemia, in quanto proprio le fibre rallentano l'assorbimento degli zuccheri nel sangue.

Il pane integrale può anche essere fatto in casa, usando pochi ingredienti e seguendo una ricetta molto semplice. Proviamo a seguirla e, una volta presa confidenza con i passaggi e le dosi, possiamo anche decidere di creare delle nostre variazioni, magari aggiungendo semi o frutta secca.

La ricetta del pane integrale fatto in casa

L'ideale, quando si fa il pane integrale in casa, è di usare una planetaria con attrezzo a gancio, ma in alternativa possiamo anche adoperare il mixer da cucina. Iniziamo mescolando insieme l'acqua caldo tiepida con il lievito e il miele in una ciotola, poi versiamo nel bicchiere della planetaria o nella coppa del nostro mixer.

Aggiungiamo metà della farina, il sale e l'olio d'oliva e iniziamo a mescolare per amalgamare bene il tutto. Lasciamo riposare per un attimo, poi aggiungiamo la restante farina e facciamo andare il macchinario per una decina di minuti, poi lasciamo riposare per un quarto d'ora.

Versiamo l'impasto su un piano da lavoro infarinato e dividiamo in due, mescolando ogni metà con le mani per qualche minuto, poi trasferiamo negli stampi per plum cake lievemente oliati e lasciamo lievitare per circa un'ora prima di cuocere in forno già caldo a 185° C per mezz'ora o tre quarti d'ora, a seconda della doratura della superficie.

Sforniamo e lasciamo raffreddare completamente su una gratella prima di affettare e servire.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta