CURA DEL CORPO

Olio per massaggi: quale scegliere a seconda del trattamento

LEGGI IN 2'

Gli oli per massaggi sono liquidi lubrificanti che vanno stesi sulla pelle per limitare sfregamenti ed attriti e rendere il trattamento più confortevole. In particolare, per sedute di massaggio relax, gli oli sono uno strumento essenziale, aiutando le mani a scivolare meglio sulla cute, favorendo anche lo scioglimento di tensioni a livello muscolare.

Se poi si vuole dare un po’ di tono in più al massaggio, si può anche puntare sull’aromaterapia e i suoi effetti benefici per mente e corpo. È infatti possibile addizionare poche gocce di oli essenziali all’olio attivatore scelto per il trattamento, così facendo si avrà un massaggio non solo gradevole a livello tattile, ma anche profumato e gradito al naso.

E dunque, vediamo di seguito quale olio per massaggi scegliere a seconda delle esigenze.

  • Olio di mandorle dolci - l'olio di mandorle dolci è probabilmente l'olio da massaggio più utilizzato. Questo per molte ragioni, incluso il fatto che è leggero, ha un pH neutro, non è eccessivamente grasso e può essere facilmente assorbito dalla pelle. È un buon attivatore, perciò lo si può usare come base per aggiunta di oli essenziali o essenze.
  • Olio di vinaccioli – Ricco di vitamina E, proteine ​​e minerali, l’olio di vinaccioli è un olio leggero che non unge eccessivamente, in più contiene acido linoleico, che ha effetti rigeneranti sulla pelle.
  • Olio di albicocca – Utile per la pelle disidratata, l'olio di albicocca ha proprietà nutrienti ed è indicato per massaggi al corpo, ma soprattutto ai piedi.
  • Olio di jojoba – È un olio ben tollerato da tutti i tipi di pelle, anche quelle più grasse o quelle sensibili.
  • Olio di avocado – Un buon olio per massaggi sulla pelle secca e screpolata, particolarmente utile per il trattamento dell'eczema.
  • Olio di Nocciola – Utile per i massaggi sulla pelle grassa, in quanto non peggiora la condidione.

Una buona regola, per scegliere un olio per massaggio adeguato, è di orientarsi verso prodotti biologici e certificati. In questo modo si ha la tranquillità di acquistare prodotti sicuri per la salute. In ogni caso, quando si usa un olio nuovo, fare sempre una piccola prova su un’area ridotta del corpo per vedere l’effetto sulla pelle.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta