ERBORISTERIA

Oli per capelli: come usarli e quali scegliere

LEGGI IN 1'

I capelli per essere sani e luminosi hanno bisogno di attenzioni e cure settimanali. Ancora di più se i capelli sono lunghi, fragili e tendenti all’arido. Dopo uno shampoo adeguato che li deterga, renda setosi e non li appesantisca, è bene usare il balsamo. Nel balsamo potete aggiungere anche qualche goccia di oli naturali e la cura sarà completa. Oppure usare gli oli per finalità anti crespo,  per rigenerare la chioma e renderla nuovamente luminosa. Ma quali sono gli oli ideali e come usarli per detergere in maniera adeguata la nostra capigliatura?

Come usare gli oli per capelli

Gli oli naturali possono essere aggiunti sia nell’impacco prima dello shampoo che successivamente mescolandolo allo shampoo o al balsamo. Da usare una o due volte a settimana. Se invece volete usarlo al momento della piega riscaldate con le mani qualche goccia di olio e poi massaggiate le punte e le radici. Meglio se i capelli sono umidi. E' consigliabile usare oli puri e non eccedere nella quantità. Per ottimizzare il risultato potreste provare due tipi di olio diversi e vederne l'effetto sui vostri capelli, prima di ripetere il trattamento.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione