CONSIGLI UTILI

Odore di pesce in cucina, come eliminarlo in 6 passaggi

LEGGI IN 2'

Amate il pesce ma lo cucinate poco perchè non sopportate l’odore sgradevole lasciato, sia che sia cotto lesso, al cartoccio e fritto? Un peccato perchè sono tanti i piatti prelibati con cui cimentarsi

Non fatevi prendere dal nervosismo, cercate di seguire alcune passaggi e sarete soddisfatte senza perdere l’occasione di apprezzare qualche piatto succulento.

Come eliminare l'odore di pesce in cucina

1) Cucinate il pesce fritto aggiungendo all'olio di frittura una scorza d'arancia o una fetta di mela che aiuteranno a non diffondere gli eventuali odori molesti.

2) Una volta finito di mangiare, eliminate il cibo e i resti del pesce (interiora, pelle, lische e teste) e inserite il tutto in un sacchetto ben sigillato destinato all’umido e sistematelo all’esterno, nel terrazzino.

3) Lavate le stoviglie con acqua calda e bicarbonato che potete usare anche se lavate i piatti in lavastoviglie, mettendone una manciata sopra i piatti sistemati nei cestelli, prima di avviarla.

4) Pulite con un mix di bicarbonato, limone e una dose di detersivo le altre superfici come la piastre della cucina, la cappa e i pavimenti in quanto durante la cottura il vapore e gli odori incidono su tutto. Infine sciacquate bene. Se ci sono incrostazioni, strofinate con una spugnetta abrasiva.

5) Pesce cotto al forno? Per eliminare l’odore fate bollire in acqua una buccia di limone, poi mettete l’acqua in un recipiente e lasciatelo per qualche ora all'interno del forno.

6) Eliminate l’odore in casa facendo bollire una pentola di acqua contenente buccia di mandarino e chiodi di garofano oppure usando qualche rametto di rosmarino. Se il cibo era fritto fate bollire qualche foglia di alloro. Lasciate il recipiente riposare in cucina e se serve in sala da pranzo: il profumo delle erbe eliminarà l’odore persistente di pesce. 

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta