STILI E TENDENZE

Come scegliere la montatura degli occhiali in base alla forma del viso

LEGGI IN 2'

Chi ha gli occhiali da vista lo sa, ogni volta che la montatura deve essere cambiata si pone il solito problema: cosa scegliere per vedere valorizzato il viso? Non basta infatti seguire solo le mode del momento per essere bellissime, bisogna invece cercare di conciliarle con altri parametri, come lo stile e anche misure e lineamenti.

Se per gli abiti ci si lascia conquistare da modelli che slanciano o riproporzionano la nostra figura, anche per scegliere la montatura degli occhiali perfetta è necessario valutare la forma del viso. Un po' come per i tagli di capelli, anche l'acquisto dell'occhiale va fatto mettendosi allo specchio e analizzando il proprio volto.

Gli occhiali per un viso squadrato

Mascella evidente, fronte ampia della stessa estensione degli zigomi. Chi ha un viso squadrato normalmente ha l'esigenza di addolcire il viso, perciò gli occhiali ideali sono rotondi o a goccia. Ma anche quelli Cat Eye, che stanno spopolando in quest'ultimo periodo, vanno benissimo.

Gli occhiali per un viso tondo

Chi ha un viso rotondo, al contrario della forma precedente, non ha angoli. Per tale ragione gli occhiali perfetti sono rettangolari o quadrati. Da evitare invece le forme tonde o ovali che andrebbero solo ad amplificare la morbidezza dei lineamenti.

Gli occhiali per un viso ovale

Le fortunate che hanno un viso ovale, sanno di poter contare su proporzioni fronte-zigomi-mento molto equilibrate perciò, come per i tagli di capelli, possono sbizzarrirsi e scegliere ciò che preferiscono, sia come hairstyle sia come forma dell'occhiale. Tutto sta bene.

Gli occhiali per un viso a cuore

Il viso a cuore vede una fronte spaziosa, una mascella tagliente e un mento appuntito. Per riequilibrare le proporzioni e dare dolcezza alla parte bassa del volto, gli occhiali ottimali sono squadrati o ad occhio di gatto. Da evitare gli oversized a lenti grandi.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione