CONSIGLI DI VIAGGIO

Noleggiare un’auto, quali sono i costi cui prestare attenzione?

Quando si noleggia un'auto spesso ci si ritrova con addebiti importanti sulla carta di credito. Ci sono molte voci nascoste nelle polizze che possono regalare brutte sorprese. Ecco dunque come difendersi da questi problemi che possono rendere più amare le vacanze.
LEGGI IN 2'

Noleggiare un'auto è una soluzione pratica per agevolare gli spostamenti evitando lunghi viaggi in macchina o per organizzare un viaggio itinerante, come il coast to coast. Storicamente il noleggio in Italia è molto più caro che all'estero, ma anche quando ci sono delle tariffe estremamente agevolate, potrebbero esserci delle insidie, note anche come franchigie. L'Autorità per la Concorrenza e i Mercati del governo britannico (CMA), la Commissione Europea e altre autorità di tutela dei consumatori stanno lavorando insieme per difendere i consumatori. L'Europa deve essere più chiara in merito alle informazioni e alle tariffe chiave, in modo che i consumatori sappiano quanto stanno pagando, in anticipo.

Quali sono i problemi principali?

Spesso ci sono addebiti delle tasse per la pulizia delle auto restituite; le spese di ritiro fuori orario, alcune aziende statunitensi ingannano i clienti offrendo aggiornamenti "gratuiti" a veicoli più grandi (che in realtà si pagano). La voce più complicata è il temuto "super collision damage waiver" (SCDW). Queste polizze di difficile vendita, che possono costare intorno ai 20/40 euro al giorno, sono spesso spinte ai clienti come l'unica alternativa a pagare più di 2mila euro in caso di danni o furto del veicolo.

Come fare per evitare costi nascosti?

La cosa migliore è prenotare la macchina con largo anticipo e stipulare una polizza online, dove puoi verificare al momento della prenotazione tutte le voci. Poi ricordati di controllare la macchina al ritiro, per evitare di pagare per danni che non hai causato. Se puoi il giorno del ritiro scatta delle fotografie. Non utilizzare l'opzione "full-empty" del carburante. Il carburante fornito è a un prezzo premium e non vorrai correre il rischio di rimanere a corto di benzina mentre rispedisci la macchina, quindi dovrai sempre regalare all'azienda un po' di carburante. Usa un broker di noleggio auto: i migliori hanno un approccio all-inclusive, compresa tutta l'assicurazione necessaria - e se qualcosa va storto, ti aiuteranno a reclamare contro la compagnia di autonoleggio.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta